Giochi di Ruolo e Boardgame

Nel nuovo manuale di Dungeons and Dragons ci sarà un dungeon accessibile in sedia a rotelle

Nel gioco di ruolo tutto può accadere. E accade che nella pubblicazione ufficiale in arrivo per Dungeons & Dragons, il nuovissimo manuale Candlekeep Mysteries pubblicato da Wizards of the Coast, sarà contenuta un’avventura accessibile in sedia a rotelle. L’accessibilità è un tema importante, di cui c’è sempre molto da discutere, e vedere che anche un’azienda come WotC prende una posizione nei prodotti del gioco di ruolo più famoso del mondo, dal momento che per ora il tema è stato trattato soltanto da risorse non ufficiali, è sicuramente un grande piacere.

Candlekeep Mysteries non è una vera e propria campagna, quanto una serie di più brevi storyline sconnesse tra di loro che possono essere inserite come quest secondarie in una campagna primaria. Ogni breve avventura è pensata per essere giocata in una sola sessione, e costruita sulla premessa che i personaggi vengano a trovare un libro che li indirizzi verso un mistero da svelare.

Nel team di sviluppo del manuale, oltre a Grame Barber, Kelly Lynne D’Angelo, Alison Huang, Mark Hulmes, e molti altri guidati da Chris Perkins, direttore dello story design per la WotC, ha dato un contributo Jennifer Kretchmer, un’attrice e produttrice che già in passato è nota per aver creato la Accessibility in Gaming resource.

In una intervista a Polygon, Jennifer ha dichiarato che

Non è una novità nel gioco di ruolo o in D&D, ma era importante rendere l’accessibilità una parte dei miei dungeon. In quanto utilizzatrice di una sedia a rotelle, volevo che le persone avessero l’opportunità di vedersi rappresentate in gioco.

Nel fantasy possiamo immaginare cose, e spesso pensiamo al non dover pagare per rendere accessibili i luoghi. Ed è per questo che per me è stato importante inserire questo elemento nel mio design.

E’ importante che un soggetto del genere torni sempre ad essere discusso, come già accadde l’anno scorso quando Sara Thompson, una consulente di design per D&D, pubblicò la Sedia a rotelle di combattimento, un supplemento ufficiale disponibile online.

E se vi interessa vedere come l’accessibilità è stata integrata ed ovviamente scoprire i misteri di Candlekeep, non dovete far altro che attendere marzo per l’uscita del manuale.

Leggi anche:
Dungeons and Dragons per le disabilità: in arrivo nuove miniature in sedia a rotelle
Dungeons & Dragons, in lavorazione la serie TV (UFFICIALE)
‘Dragon Age Inquisition mi ha salvato la vita’: la confessione di un autore di Kotaku
Sveglia il tuo party con il caffè a tema Dungeons and Dragons
Cosplay, racefacing e appropriazione culturale: istruzioni all’inclusività (GUIDA)
Body Shaming, Body-positivity e cosplay: perché è importante promuovere l’inclusività nell’ambiente

Back to top button