Cinema, Film e Serie Tv

Dopo Scarlett Johansson, Vedova Nera sarà interpretata da Florence Pugh

L’hype su Black Widow  è sempre più alto mentre i fan contano i giorni che mancano al lancio programmato, dopo i ritardi dati dal lockdown globale, per novembre 2020. Il film diretto da Cate Shortland sarà il ventiquattresimo del Marvel Cinematic Universe ma soprattutto il primo della cosiddetta Fase Quattro, dopo la conclusione del terzo ciclo con la vittoria su Thanos.
Black Widow, basato sul personaggio dei fumetti Marvel, vedrà un passaggio di testimone di attrici, da Scarlett Johansson a Florence Pugh.
Ma cerchiamo di capire meglio chi è la Vedova Nera, per capire questa transizione.

scarlett johansson

Vedova Nera dalla Johansoon a Florence Pugh

Scarlett Johansson ha interpretato Natasha Romanoff, letale ex-agente del KGB passata allo S.H.I.E.L.D., dal suo esordio in Iron Man 2 (2010) fino al suo sacrificio in Avengers: Endgame (2019).

In realtà nella linea editoriale dei fumetti Marvel la Romanoff è la seconda Vedova Nera, dopo Claire Voyant, antieroina che uccide i malvagi consegnandone le anime al diavolo.

Claire Voyant
Claire Voyant

Il suo nickname era proprio Vedova Nera. Apparve nel lontano 1940, ai tempi in cui la Marvel ancora era Timely Comics.

La terza Vedova Nera è Yelena Belova, amorale ex-spia ed assassina senza scrupoli addestrata dagli stessi maestri avuti da Natasha Romanoff.
E’ apparsa nel 1999 sulle pagine dei fumetti Marvel e sarà appunto interpretata da Florence Pugh nel MCU.

florence pugh

Nata a Kiev, Yelena viene reclutata dal GRU all’età di quindici anni per rimpiazzare nel ruolo di Vedova Nera la defezionista Natasha Romanoff, rifugiatasi negli Stati Uniti e divenuta una supereroina.

Cate Shortland ha commentato così l’argomento:

Kevin Feige ha capito che il pubblico si sarebbe aspettato una storia sull’origine di Vedova Nera, quindi, naturalmente, siamo andati nella direzione opposta. In più, non ci aspettavamo che Florence Pugh sarebbe stata così grandiosa nel ruolo di YelenaScarlett si è dimostrata davvero carina nei suoi confronti, più volte sul set diceva “Oh, le sto consegnando il testimone“.

In Black Widow l’obiettivo della Shortland è stato dare una degna conclusione al personaggio di Natasha Romanoff, senza tante cerimoniosità. E’ stata evitata anche la scena del funerale, in linea con l’idea della Johansson stessa sul proprio personaggio.

Che sorprese ci riserverà quindi la letale Yelena Belova interpretata da Florence Pugh?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close