Tecnologia

Dog-E: esiste un cane robot che ricorda Yattacan ed è molto avanzato

Per presentare Dog-E, il nuovo prodotto di un’importante azienda tecnologica, non potevo non cominciare con una citazione di uno dei cartoni animati preferiti della mia infanzia, ovvero Yattaman. Ricordate la “strana macchina che il nemico troverà“? Si chiama Yattacan, per chi non lo conoscesse ed è il robot più grande dei protagonisti con la quale scovano il malvagio trio Drombo. Ma detto questo, il cane robot che vedete nelle immagini non vi ricorda un po’ lui? A livello di tecnologia, forse, ci siamo.

dog-e cane robot

WowWee afferma che sta ancora una volta “rivoluzionando il settore” con il suo nuovo cane robot, lanciato al Consumer Electronics Show 2023

Dog-E è stato lanciato al CES 2023 (Consumer Electronics Show 2023) da WowWee, un’azienda innovatrice globale di giocattoli robotici e prodotti di intrattenimento. Dog-E è un rivoluzionario cane robot unico per ogni proprietario grazie a oltre un milione di possibili combinazioni di luci colorate, suoni e tratti della personalità. Questo cane robot intelligente “vive” connesso all’app companion ed è dotato di movimenti realistici, sensori audio, sensori tattili sulla testa, sul naso e sui lati del corpo e una coda POV (persistenza della visione): Dog-E può “parlare con la coda” visualizzando emote, icone e messaggi. 

Non appena i bambini accendono Dog-E, il cucciolo tutto bianco prende vita attraverso il processo di “minting” e rivela i suoi colori e le sue caratteristiche uniche. Il processo può essere attivato accarezzando la testa del cane, toccandogli il naso o giocandoci, oltre a molte altre interazioni.

Sydney Wiseman, VP of Brand Development & Creative Strategy di WowWee ha affermato:

Siamo entusiasti di annunciare il lancio di Dog-E, poiché combiniamo tecnologia all’avanguardia e rilevanza sociale, rivoluzionando ancora una volta la categoria dei giocattoli robot. Con Dog-E, stiamo reinventando i cani robot, pensando alla gioia che un bambino o kidult [neologismo tra kid e adult] proverà

Ma come funzione Dog-E? L’app companion consente a più membri di una famiglia di salvare i propri profili individuali in un singolo cane. Ogni membro della famiglia può avere un profilo Dog-E con il suo aspetto e la sua personalità unici. Con così tante personalità disponibili, alcuni Dog-E adoreranno il tempo di riposo, mentre altri potrebbero essere sempre affamati; alcuni saranno carini e timidi, mentre altri potrebbero essere grintosi e giocosi. Ma il cane robot è anche estremamente intelligente.

Utilizzando l’app, i proprietari possono addestrare Dog-E a imparare il proprio nome, programmare i movimenti in base a come vogliono giocare e interagire insegnandogli a dare baci, cantare e rispondere agli applausi. Dog-E farà anche sapere al suo proprietario quando ha fame, vuole amore e vuole giocare.

Leggi anche:
Love, Death + Robots: una seconda stagione più breve ma non per questo meno intensa (RECENSIONE)
Robotica e tatuaggi a distanza: per ora pubblicità, in futuro forse una nuova tecnologia
Il MIT progetta micro robot simili ad insetti

Back to top button