Attualità

Disney e Marvel annunciano boicottaggio in Georgia

I Pinewood Studios di Atlanta, dove Marvel ha girato i suoi ultimi film.
I Pinewood Studios di Atlanta, dove Marvel ha girato i suoi ultimi film.

The Walt Disney Co. e l’associata Marvel Studios hanno rilasciato poche ore fa una dichiarazione molto forte.

In Georgia, dove la Disney ha usato gli studi della Pinewood di Atlanta per girare Ant-Man, Capitan America: Civil War e dove si girerà il seguito de I Guardiani della Galassia, è stato proposto un disegno di legge che, secondo gli Studios, se dovesse diventare legge, li costringerebbe a boicottare la Georgia come prossimo scenario dei loro film.

Cosa ha fatto scatenare la reazione di Disney e Marvel?

La proposta di legge 757, proposta dai repubblicani, è stata soprannominata “legge sulla libertà religiosa”, ma i democratici ritengono che non sia altro che un modo per legalizzare la discriminazione in base alla sessualità.

Il repubblicano Nathan Deal, Governatore della Georgia.
Il repubblicano Nathan Deal, Governatore della Georgia.

In poche parole, se la legge 757 dovesse venire approvata, un datore di lavoro potrebbe licenziare o non assumere una persona perchè omosessuale. Il motivo? Perchè l’omosessualità del dipendente andrebbe contro alle credenze religiose del datore di lavoro.

Il Governatore della Georgia, Nathan Deal, anch’egli repubblicano, ha tempo fino al 3 maggio per decidere se approvare il disegno di legge o rigettarlo.

 

Intanto il portavoce Disney ha dichiarato:

“Anche se Disney e Marvel hanno avuto esperienze positive in Georgia, abbiamo in programma di spostare la nostra azienda altrove se sarà legalizzata una legge che permette pratiche discriminatorie”.

La Motion Picture Association of America ed altre associazioni simili, hanno ricordato che l’approvazione della legge potrebbe costare allo stato della Georgia lo stesso boicottaggio economico che toccò alcuni anni fa all’Indiana, con una perdita di posti di lavoro ed investimenti molto importanti.

Cosa succederà?

Intanto, alcuni giornali di settore  ridicolizzano la cosa con battute in stile Avengers tipo: “Hey, Thanos, aspetta un attimo. Abbiamo un nemico peggiore da combattere in Georgia!”.

 

 

 

Fonte immagini: Google.

 

Moryan La Nana

Nata, cresciuta ed abbondantemente pasciuta in quel di Cosenza, inseguendo creature fantastiche lascia spesso la valle del Crati, per perdersi nei meandri di immaginarie foreste nel mondo del fantasy, di cui scrive. Nana e guerriera, sempre armata del suo fedele martello, di penna e calamaio. Di lei stessa dice: Io esisto. Ed è un lavoraccio essere me!
Back to top button