AttualitàCinema, Film e Serie Tv

DiCaprio indispettisce Lady Gaga ai Golden Globe 2016

Revenant – Redivivo, il film con Leonardo DiCaprio sgomina la concorrenza alla 73esima edizione dei Golden Globes Awards, i premi dall’associazione hollywoodiana della stampa estera che sono stati appena assegnati a Los Angeles.

Revenant sbaraglia la concorrenza e DiCaprio spera

Un pò a sorpresa, il film di Alejandro Gonzalez Iñárritu si aggiudica tre importantissimi premi: miglior film, miglior regia e, rullo di tamburi, migliore attore protagonista! Tutto ciò dovrebbe farci pensare che, forse, questa è la volta buona.
Ebbene, è noto a tutti che il premio del Globo d’oro preceda esattamente di due mesi la cerimonia degli Oscar, motivo per cui è considerato un giro di prova per quello che dovrà poi accadere.
I meme di Leo che impazzano sul web a causa della sua incapacità di vincere la statuetta degli Academy potrebbero essere giunti al capolinea e… Invece no.
Tra le varie cose successe domenica sera, infatti, un episodio ha reso nuovamente virale il buon, vecchio, idolo di Genitori in blue jeans. Ecco una gif sull’accaduto:

DiCaprio
L’espressione di DiCaprio è assolutamente epica

Mentre Lady Gaga saliva sul palco per ricevere un premio da lei molto sentito (si, pare che tra le varie cose faccia anche l’attrice in una serie televisiva), Leo se ne stava con le braccia sbracate a fare l’allegro distrattone con i suoi colleghi. Un gesto che l’artista newyorkese non gradisce, cosa che dimostra platealmente spingendo il premio os… Scusate, l’attore, nella sua postazione.

Potremmo, a questo punto parlare delle mediocri battute di derisione contro Mel Gibson, a opera del presentatore Ricky Gervais, che nonostante alla quarta conduzione consecutiva dell’Awards show è stato oggetto di critiche e reputato da molti non all’altezza del compito.

Altri rilevanti riconoscimenti sono arrivati per Jennifer Lawrence (migliore attrice protagonista in una commedia, Joy, e alla terza premiazione a soli 25 anni), prima volta per Sylvester Stallone (miglior attore non protagonista, Creed) e Aaron Sorkin (migliore sceneggiatura, Steve Jobs).

Apprezzatissimo il premio ricevuto per The Heightful Eight come migliore colonna sonora. Il riconoscimento, infatti, va a Ennio Morricone, il maestro compositore diventato leggenda con i film di Sergio Leone. Ci rende orgogliosi perchè dimostra che l’arte, nel nostro paese, continua a sussurrare anche oltre oceano. A ritirare il Globo è il regista Quentin Tarantino, amante e grande appassionato del genere Spaghetti Western, che sul palco afferma:<<Ennio è il mio compositore preferito. E quando dico “compositore preferito” non intendo “compositore di musiche per film”. Intendo Mozart, Beethoven… Ecco cosa intendo!>>

La lista completa dei vincitori:
  • Miglior film drammatico
    Carol
    Mad Max: Fury Road
    VINCITORE: The Revenant
    Room
    Spotlight
  • Miglior commedia o musical
    The Big Short
    Joy
    VINCITORE: The Martian
    Spy
    Trainwreck
  • Miglior attrice protagonista (drammatico)
    Cate Blanchett, Carol
    VINCITRICE: Brie Larson, Room
    Rooney Mara, Carol
    Saoirse Ronan, Brooklyn
    Alicia Vikander, The Danish Girl
  • Miglior attrice protagonista (commedia o musical)
    VINCINTRICE: Jennifer Lawrence, Joy
    Melissa McCarthy, Spy
    Amy Schumer, Trainwreck
    Maggie Smith, The Lady in the Van
    Lily Tomlin, Grandma
  • Miglior attore protagonista (drammatico)
    Bryan Cranston, Trumbo
    VINCITORE: Leonardo DiCaprio, The Revenant
    Michael Fassbender, Steve Jobs
    Eddie Redmayne, The Danish Girl
    Will Smith, Concussion
  • Migliore attore non protagonista
    Paul Dano, Love
    Idris Elba, Beast of No Nation
    Mark Rylance, Bridge of Spies
    Michael Shannon, 99 Homes
    VINCITORE: Sylvester Stallone, Creed
  • Miglior attrice non protagonista
    Jane Fonda, Youth
    Jennifer Jason Leigh, The Hateful Eight
    Helen Mirren, Trumbo
    Alicia Vikander, Ex Machina
    VINCITRICE: Kate Winslet, Steve Jobs
  • Miglior regista
    Todd Haynes, Carol
    VINCITORE: Alejandro González Iñárritu, The Revenant
    Tom McCarthy, Spotlight
    George Miller, Mad Max: Fury Road
    Ridley Scott, The Martian
  • Miglior attore protagonista (commedia o musical)
    Christian Bale, The Big Short
    Steve Carell, The Big Short
    VINCITORE: Matt Damon, The Martian
    Al Pacino, Danny Collins
    Mark Ruffalo, Infinitely Polar Bear
  • Miglior sceneggiatura per film
    Emma Donoghue, Room
    Tom McCarthy, Josh Singer, Spotlight
    Charles Randolph & Adam McKay, The Big Short
    VINCITORE: Aaron Sorkin, Steve Jobs
    Quentin Tarantino, The Hateful Eight
  • Miglior colonna sonora per film
    Carter Burwell, Carol
    Alexander Desplat, The Danish Girl
    VINCITORE: Ennio Morricone, The Hateful Eight
    Daniel Pemberton, Steve Jobs
    Ryuchi Sakamoto, The Revanant
  • Migliore film d’animazione
    Anomalisa
    The Good Dinosaur
    VINCITORE: Inside Out
    The Peanuts Movie
    Shaun the Sheep Movie
  • Miglior canzone per un film
    “Love Me Like You Do,” Fifty Shades of Grey
    “One Kind of Love,” Love & Mercy
    “See You Again,” Furious 7
    “Simple Song #3,” Youth
    VINCITORE: “Writing’s on the Wall,” Spectre
  • Miglior film straniero
    The Brand New Testament
    The Club
    The Fencer 
    Mustang
    VINCITORE: Son of Saul

Avvicendamenti da gossip a parte, i Golden Globe di quest’anno sono terminati lasciandosi dietro una scia di entusiasmo e ottimismo. Che Hollywood stia uscendo dalla sua crisi di idee?

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button