Cinema, Film e Serie Tv

Dave Bautista a ruota libera sulla difficoltà di interpretare Drax

Pare che Dave Bautista, l’attore e star del Wrestling che abbiamo amato nei panni di Drax dei Guardiani della Galassia, abbia avuto non poche difficoltà nell’interpretare il personaggio. Più di quanto ci immagineremmo.

Avevamo già parlato di quanto sia stata dura, per James Gunn, ottenerne l’ingaggio, cosa che è ricaduta di riflesso sullo stesso attore.

Ad anni di distanza, Dave Bautista ha deciso di condividere con il mondo le sue battaglie (interiori) nell’indossare i panni dell’alieno dallo sguardo gelido.

drax il distruttore

Dave Bautista e la difficoltà di essere Drax “il Distruttore”

Oggi è difficile, se non impossibile, immaginare i lungometraggi di Guardiani della Galassia di James Gunn senza Drax il Distruttore; il guerriero dalla forza sovrumana, estremamente letterale (oltre che letale) e assolutamente esilarante, ha ormai il volto di Dave Bautista e sarebbe difficile trovare un’alternativa dato che ormai il personaggio è inevitabilmente legato all’attore.

Ebbene, sembra che qualcuno pensasse che l’ex Wrestler fosse una scelta poco indicata. A tal proposito, l’ex campione della WWE, durante Inside of You con Michael Rosenbaum, ha detto:

Quello che voglio davvero fare sono i drama. Quei ruoli per me sono difficili da ottenere, ma li cerco costantemente. A volte sono limitato; a volte è davvero difficile indurre le persone a pensare fuori dagli schemi e a vedere qualcuno come me in quei ruoli.

A causa del suo fisico imponente, Dave Bautista sembra adattarsi perfettamente al ruolo del “grosso scagnozzo”, un ruolo che ricopre in un certo modo anche nella squadra dei Guardiani della Galassia. Gli aspetti comici aggiungono una nuova e preziosa dimensione al personaggio e lo allontanano dai ruoli simili.

Dave Bautista ha continuato così l’intervista:

Il modo in cui Drax fu scritto nel primo film è diverso dal Drax del secondo. Credo che James lo abbia riscritto per sfruttare quelle vene umoristiche che si intravedevano nel primo. Ho trovato difficoltà in quest’ultimo.

Drax non è tutto battute e divertimento, è un personaggio dai tratti profondi e dal passato tragico, lo scopriamo quando inizia a parlare della perdita della sua famiglia. Il motivo per cui Bautista aveva deciso di interpretare Drax è legato ad una scena tagliata, in cui il personaggio spiega il motivo dei suoi tatuaggi.

Quella era la scena che non vedevo l’ora di girare, quella drammatica, dove Drax parlava della sua famiglia assassinata proprio di fronte a lui. E fu tagliata perché considerata lenta ed oscura.

Anche se la scena fu tagliata, la profondità di Drax si comprende quando notiamo come un guerriero, un tempo orgoglioso e fiero, si sia unito ad un gruppo di ladri in cerca di vendetta contro Thanos.

Nonostante Bautista continui a dire che trova difficile fare commedie (perché non si trova divertente), Drax ha dimostrato di essere perfetto per il ruolo e viene visto come un attore affidabile e carismatico, e questo lo ha portato a far parte del cast che compone il Franchise più redditizio della storia del cinema, nonostante il suo più grande ostacolo sia apparentemente se stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close