Videogiochi e Gaming

Dark Alliance: un nuovo videogioco di Dungeons and Dragons all’orizzonte

Wizards propone un reboot di una vecchia gloria

Wizards of the Coast ci ha fatto sapere già da tempo che è a lavoro su un videogame titolato Dungeons and Dragons, sulla falsariga dei più noti Baldur’s Gate, Neverwinter Nights, Icewind Dale o titoli più recenti come Demon Stone e Dark Alliance.
Ed è proprio uno di questi titoli ad essere parte di questa notizia, poichè dopo un teaser tweet rilasciato per farci sapere che al The Game Awards sarebbe stato annunciato il gioco in questione, le notizie vere e proprie sono giunte. Parliamo di Dark Alliance.

Dungeons and Dragons per il mondo videoludico: un reboot importante

Baldur’s Gate: Dark Alliance, un hack-and-slash rilasciato nel 2001, sarà l’oggetto del reboot proposto. Si intitolerà soltanto Dark Alliance, e sarà il primo videogame di D&D pubblicato dalla stessa Wizards of the Coast, che al momento si è dedicata soltanto a videogame ispirati al gioco di carte Magic: the Gathering.

L’annuncio è stato fatto durante i The Game Awards e ha incluso un breve trailer che ha mostrato alcuni dei personaggi principali, direttamente dai romanzi di R.A. Salvatore: Drizzt in persona, assieme a Catti-Brie, Bruenor e Wulfgar.

La saga di Drizzt Do’Urden, in fondo, è una delle più note ed amate dai giocatori di ruolo, e riportarla in auge con un nuovo titolo è una mossa perfettamente in linea con il rilancio di Dungeons and Dragons che Wizards sta operando in questi anni.

Cosa ci dobbiamo aspettare da Dark Alliance

In un’intervista, Kevin Neibert ha spiegato qualche dettaglio riguardo al videogioco. Innanzitutto la visuale dall’alto tipica della serie verrà sostituita da una visuale posteriore ma sempre in terza persona. Successivamente, il videogioco su Dungeons and Dragons vorrà mantenere la meccanica multiplayer del titolo originale, permettendo di giocare in cooperativa sia in locale che online.

Lo scopo di Tuque Games, il team che sta lavorando al reboot, è di “creare una grande rete” traducendo concetti base di D&D in un gioco action RPG.

Vogliamo che i giocatori che non sanno di essere fan di D&D giochino al nostro gioco e si rendano conto di essere stati fan di D&D per tutto il tempo

ha dichiarato infatti Neibert

Non è chiaro purtroppo su quali piattaforme sarà possibile giocare il titolo, ma una cosa è certa. Se siete fan di D&D e aspettate questo reboot, l’annuncio vuole che sarà pronto per l’autunno 2020.

E sarà per tutti un buon momento per recuperare una vecchia gloria, o un modo alternativo per entrare nel mondo di D&D, e chissà che dopo aver giocato a questo nuovo titolo non cresca la curiosità di giocare al gioco di ruolo che lo ha ispirato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close