Informazione

Le 7 curiosità sui casino online, lo sapevate che…

In seguito all’emergenza Coronavirus, è stato emanato il decreto: stop alle attività per sale giochi, scommesse e bingo in tutta Italia

“Sono sospese le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione”.

Considerato l’impossibilità di recarsi nelle sale gioco, dovrebbero crescere i numeri dei giocatori online, ed è importante sapere che anche sui giochi d’azzardo e sui casino online, vigono delle regole e delle leggi ferree. Tra tutte spiccano il contrasto alla ludopatia, attraverso una serie di comunicati emanati dagli stessi casino, che mettono in guardia l’utente dai possibili rischi legati alla dipendenza dal gioco.

Altro tema centrale fondamentale, che certifica o meno l’attendibilità di un casino online, è il capitolo sicurezza. Quando si effettuano delle registrazioni online tramite le piattaforme dedicate, vengono richieste fotocopia dei documenti di identità che vengono poi accertate da un operatore reale.

Una volta ottenuto l’account, è possibile scegliere tra diverse soluzioni tra cui la possibilità di ottenere dei bonus; tutti i siti dedicati al gioco d’azzardo danno l’opportunità di scegliere tra bonus senza deposito e quello con deposito: la differenza sostanziale sta nella scelta da parte dell’utente di ricevere solo il bonus dovuto alla registrazione senza depositare denaro proprio, oppure (per i bonus con deposito) aggiungere una cifra aggiuntiva che si somma al bonus e avere più cash per giocare.

Questa è una scelta soggettiva ma anche optando per il bonus senza deposito si può decidere successivamente di aggiungere del denaro per continuare a giocare, in quanto l’account sarà collegato al vostro conto bancario. Naturalmente, l’opzione senza deposito è un chiaro sinonimo di sicurezza dato che tutela dati sensibili alla prima registrazione.

Chiarito questo aspetto, quanto ne sapete davvero sui casino online? Ecco qualche curiosità che non conoscevate:

1 – Il gambling online, in 20 anni, ha fatturato oltre 36 miliardi di euro; solo nel 2015, gli italiano hanno speso più di 820 milioni di euro tra casino, scommesse, poker e affini.

2 – La roulotte è davvero francese? In realtà, l’invenzione attribuita a Pascal si deve a un’idea di origine inglese e a un dispositivo chiamato roly-poly, una serie di ruote girevoli. La roulotte è stata per anni considerata come la “ruota del diavolo”, perché la somma dei suoi numeri dava come risultato 666 che rappresenta appunto, il numero del diavolo secondo l’Apocalisse.

3 – A Monaco, Germania, ai cittadini è vietato entrare nei locali casino per ordine di Carlo III, Principe di Monaco dal 1856 al 1889. Può sembrare ingiusto, ma in realtà l’obiettivo del principe era quello di evitare che la sua gente arrivasse all’indebitamento. La legge è ancora in vigore, ma nessuno vieta ai cittadini di giocare ai casino online.

4 – Chi fu il primo a barare a dadi? E come si bara? Ovviamente ci vuole mano ferma e una grande abilità a non farsi scoprire ma fu proprio il grande e noto filosofo e matematico Aristotele a scrivere una guida su come manipolare le probabilità.

5 – Auto-bandirsi dai siti di casino online è possibile? La risposta è sì, si tratta di una procedura messa in atto da parte di molti siti e consiste nella scelta dell’utente di auto-bandirsi ed eliminare il suo account da quella piattaforma, senza potervi più accedere o ripetere la registrazione. Questa procedura è stata messa a disposizione per tutti quei giocatori che sono caduti o stanno cadendo nella dipendenza dal gioco (di cui parliamo qui).

6 – I giochi da casino online più optati sono le slot machine. Offrono bonus e design e tematiche diverse, in grado di adattarsi anche all’umore o all’interesse del giocatore. Le slot machine hanno temi che variano dai giochi a tema cinematografico alle più classiche slot della frutta.

7 – Più uomini o donne? Secondo le statistiche, l’84% dei giocatori è di sesso maschile; tuttavia, la prima licenza di casino legale di Las Vegas è stata rilasciata ad una donna di nome Mayme Stoker nel 1920.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close