Anime e Cartoni

Crunchyroll Anime Awards: ecco i titoli che hanno vinto

I Crunchyroll Anime Awards sono premi annuali assegnati dall’omonimo servizio di streaming specializzato in animazione giapponese. Questa “cerimonia”, se così possiamo definirla dato che il tutto si svolge online, è una tradizione lanciata da non molto tempo, nel 2017 per inciso.
Le modalità con cui vengono assegnati i premi sono semplici: i giudici creano una breve lista in diverse categorie considerando i cartoni animati giapponesi usciti l’anno precedente e poi ci sono delle votazioni pubbliche per decretare i vincitori.

ANIME AWARDS 2020

Il 2019 è stato un anno piuttosto ricco per l’animazione nipponica ed ha offerto opere che sono entrate subito nel cuore degli spettatori.

I vincitori per ogni categoria sono stati:

  • Anime of the Year: Demon Slayer Kimetsu no Yaiba
  • Best Animation: Mob Psycho 100 II
  • Best Opening: Mob Psycho 100 II, ♪ 99.9 – MOB CHOIR feat. sajou no hana
  • Best Ending: KAGUYA-SAMA: LOVE IS WAR, ♪ Chikatto Chika Chikaa♡ – Konomi Kohara
  • Best Boy: Tanjiro Kamado, Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba
  • Best Girl: Raphtalia, The Rising of The Shield Hero
  • Best Score: Mocky, Carole & Tuesday
  • Miglior Performance Vocale (Giapponese): Yuichi Nakamura, voce di Bruno Bucciarati ne le Bizzarre Avventure di JoJo: Vento Aureo
  • Miglior Performance Vocale (Inglese): Billy Kametz, voce di Naofumi in The Rising of The Shield Hero
  • Best Director: Tetsuo Araki, Chief Director e Masashi Zoizuka, Director – l’Attacco dei Giganti Terza Stagione
  • Best Character Design: Satoshi Iwataki, character design originale di Hiroyuki Asada, Dororo
  • Best Protagonist: Senku, Dr. Stone
  • Best Antagonist: Isabella, The Promised Neverland
  • Best Fight Scene: Tanjiro e Nezuko vs Rui, Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba
  • Best Couple: Kaguya Shinomiya & Miyuki Shirogane, Kaguya- Sama: Love is War
  • Best Drama: Vinland Saga, Wit Studio
  • Best Fantasy: The Promised Neverland, CloverWorks
  • Best Comedy: Kaguya-Sama: Love is War, A1 Pictures
  • Industry Icon: Geroge Wada, Wit Studio

Per i titoli premiati c’è davvero pochissimo da dire. The Promised Neverland, ad esempio, è uno degli shonen più belli degli ultimi tempi; con una storia ben scritta piena di colpi di scena è stato votato come miglior fantasy e si porta a casa anche il premio per il miglior antagonista.

Ovviamente io consiglio di leggere il manga; tuttavia, iniziare l’anime è comunque un buon modo per conoscere un’opera bellissima.

Inutile parlare di Demon Slayer, il manga scritto e disegnato da Koyoharu Gotoge e pubblicato sulla rivista Weekly Shonen Jump della Shueisha ha conquistato tutti già dai primissimi capitoli.

Ma cosa ne pensate voi di questa classifica? Siete d’accordo con i premi? Fateci sapere la vostra nei commenti,

Back to top button