Tecnologia

Cosa sono le lenti fotocromatiche e quando servono

Le lenti fotocromatiche sono perfette per tutte quelle persone che odiano sfilare gli occhiali da sole per indossare gli occhiali da vista ogni qualvolta si entra in un ambiente chiuso o illuminato da luce artificiale.

Le lenti fotocromatiche permettono di indossare un solo paia di occhiali adatti sia per gli ambienti esterni illuminati da luce naturale sia per quelli interni, dove le lenti diventano gradualmente chiare a seconda delle condizioni di luce. In questo modo è possibile avere un solo paia di lenti adatte per ogni occasione.

Questo è possibile grazie alle sofisticate tecnologie utilizzate per realizzare questa tipologia di lenti per occhiali, capace di riconoscere il tipo di luce e la quantità che penetra negli occhi e scaturire una reazione immediata delle lenti, reazione chiamata effetto fotocromatico. A seconda delle condizioni luminose esterne, la lente è capace di cambiare gradualmente il colore e il livello di protezione.

In cosa consiste l’effetto fotocromatico

L’effetto fotocromatico delle lenti è un processo introdotto nel dopoguerra sulle lenti in vetro. Il successo delle lenti fotocromatiche è avvenuto negli anni ‘90 dopo la commercializzazione delle lenti infrangibili realizzate con un materiale più leggero e resistente.

Il processo chimico-fisico che permette l’effetto fotocromatico si basa sui pigmenti chimici utilizzati che, ricevendo la luce, modificano la propria conformazione e cambiano colore. Più intensa è la luce e più scuro sarà il colore della lente. Scopri di più su https://www.essiloritalia.it/prodotti/transitions.

L’effetto fotocromatico sugli occhiali può essere applicato in due modalità: inserendo i pigmenti chimici nel polimero oppure realizzare uno strato sottile di pigmenti sopra la lente.

Perché scegliere le lenti fotocromatiche

Le lenti fotocromatiche sono comode e perfette per un utilizzo quotidiano degli occhiali, perché offrono il giusto comfort negli ambienti chiusi e sono in grado di proteggere gli occhi dai raggi UV o dalla luce blu anche con diverse condizioni climatiche.

Le lenti fotocromatiche di nuova generazione sono state migliorate al punto di offrire il miglior comfort visivo possibile in qualsiasi ambiente e con qualsiasi condizione di luce, sia con i LED sia con l’illuminazione degli schermi TV, display del computer o smartphone.

Gli occhi devono essere sempre protetti e le lenti fotocromatiche di nuova generazione sono realizzate per poter essere fluide e rapidi nel modificare la loro colorazione e filtrare la luce.

A differenza delle vecchie tipologie di lenti fotocromatiche, oggi è possibile indossarle anche durante la guida diurna o notturna, perché consentono di ridurre i disturbi visivi causati dall’abbagliamento di altre auto o dalle luci presenti in strada. Grazie a queste lenti è possibile guidare con una maggiore sicurezza e proteggere gli occhi da tutte le diverse fonti di luci che si incontrano sulla strada.

Le lenti fotocromatiche sono disponibili in diverse colorazioni e tipologie: a partire dai colori verde, blu e grigio argento, fino ai modelli specchiati capaci di filtrare anche i riflessi. Possono essere montate su qualsiasi modello di montatura, così da ottenere un occhiale bello e di tendenza.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button