Tecnologia

Consigli per rinnovare gli elettrodomestici di casa risparmiando

Se stai pensando di rinnovare i tuoi elettrodomestici e desideri vagliare qualche consiglio di risparmio, qui troverai una serie di suggerimenti che potrebbero farti comodo. Vediamo quali sono.

Grandi e piccoli elettrodomestici

Gli elettrodomestici sono beni durevoli e di cui, nella maggior parte dei casi, non possiamo fare a meno. Tutti possediamo in casa almeno un frigorifero ed una lavatrice oltre a televisori, aspirapolvere, asciugatrici ma anche lavastoviglie, stendibiancheria elettrici e così via. Possediamo anche piccoli elettrodomestici, ovvero quelli che ci offrono una serie di confort in casa per svolgere varie attività in modo semplificato. Questi ultimi non sono fondamentali come lo è un frigorifero ma tutti concorrono a creare una sorta di paniere di beni personale che, in quanto tale, ha un costo d’acquisto e anche di mantenimento.

Dal marchio ai fattori di scelta per l’acquisto

Quando valutiamo l’acquisto di un elettrodomestico agiamo in vari modi, magari a partire dai marchi per i quali ci sentiamo più sicuri o che riteniamo più affidabili come nel caso di Samsung. Quest’azienda multinazionale, infatti, offre un’offerta variegata e ampia che spazia dagli elettrodomestici di largo consumo, come smartphone e tablet, ai grandi elettrodomestici essenziali in casa. Poi procediamo a confrontare le varie opzioni disponibili e, successivamente, ci accingiamo a scegliere l’elettrodomestico da acquistare tenendo conto di efficienza energetica, prezzo, caratteristiche e funzionalità. Giusto?

L’efficienza sul lungo periodo è anch’essa una forma di risparmio

Questo modo di procedere non è sbagliato ma potrebbe non essere il solo da considerare, soprattutto se desideri risparmiare. Innanzitutto l’errore di fondo è quello di considerare sempre e solo il prezzo al ribasso valutato senza tener conto degli altri fattori. Tra questi figurano anche l’efficienza energetica, la qualità dei materiali, la praticità d’uso e l’estetica. Sono poi da valutare anche le garanzie offerte dal marchio così come il servizio post-vendita e l’eventualità di far ricorso all’assistenza per manutenzione o riparazioni.

Un elettrodomestico è un bene durevole che andrebbe scelto non in base al prezzo ma rispetto al rapporto tra la sua qualità ed il costo. Questo modo di ragionare ci avvicina anche alle conseguenze sul lungo periodo, soprattutto in termini di consumi energetici che, oggi più che mai, incidono in modo decisivo sui bilanci familiari.

Risparmi tramite offerte, promozioni e saldi

Per risparmiare c’è anche la possibilità di usufruire di offerte e sconti dedicati, in occasione dei saldi stagionali come anche degli eventi come Black Friday e Cyber Monday. Le aziende che vendono elettrodomestici, inoltre, prevedono offerte promozionali periodiche e sconti dedicati soprattutto a chi è iscritto alla newsletter o ha attivato una tessera fedeltà. Quindi le occasioni di risparmio sono molteplici e non si fermano certamente solo al costo in quanto tale, ma al prezzo che spendi in rapporto alla qualità del bene che ti porti a casa e alle promozioni di cui potresti usufruire.

Il bonus elettrodomestici

Infine ci sarebbe da considerare anche il bonus elettrodomestici, quello messo a disposizione dal Governo e definito con grande precisione proprio sul sito web ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.

Sul portale, infatti, si legge che tale bonus consiste in una detrazione Irpef per l’acquisto di grandi elettrodomestici destinati ad un immobile in ristrutturazione. Tale detrazione consente di usufruire di un’agevolazione pari al 50% calcolata su un importo massimo di 10 mila euro, da ripartire fino a 10 quote annuali che verranno detratte dalle nostre tasse.

Il consumo energetico

Questo bonus ci porta direttamente all’ultimo punto da valutare, ovvero quello che riguarda l’efficienza energetica ed il consumo degli elettrodomestici che intendiamo acquistare. Tale valore è espresso tra le specifiche tecniche e ci aiuta a scegliere modelli a risparmio energetico che proteggono le nostre finanze dinanzi ai costi derivanti dalle utenze della corrente e del gas. Come vedi la scelta è piuttosto articolata ma questo non significa che sia complessa o impegnativa, soprattutto se ti affiderai a rivenditori specializzati che offrono un servizio clienti ad hoc sempre al fianco del consumatore per ogni esigenza.

LEGGI ANCHE:
Sei sicuro di avere proprio tutto in casa? Ecco cosa non deve mancare
Come scegliere l’asciugatrice, l’elettrodomestico che semplifica la vita

Back to top button