App, Software e Strumenti

Alcuni consigli per limitare il rischio di furto di dati su internet

Navigare in rete è facile e accessibile oramai alla stragrande maggioranza della popolazione mondiale, infatti, basterà possedere un pc o uno smartphone, una connessione alla rete (il più grande sistema di comunicazione di massa al mondo) e il gioco sarà fatto. Però come in ogni cosa ci sarà il risvolto della medaglia, perché se è vero che connettendosi si potranno scoprire migliaia di curiosità che saranno utili sia nel quotidiano, sia in tanti altri campi, è pur vero che durante la connessione da un qualunque dispositivo in rete ci saranno tante altre persone che potranno spiare i dati di altri.

Pertanto, come si è potuto constatare quando si è in rete bisognerà fare attenzione ai malintenzionati che sono veramente tanti e cercare di tutelare al massimo la propria privacy. Per riuscire a rimanere anonimi in rete ci sono tante soluzioni utili da utilizzare per evitare spiacevoli malintesi o nel peggior dei casi veri e propri furti d’identità.

  • La prima soluzione utile per evitare problemi in rete sarà sicuramente quella di utilizzare una mail che non sia associata a nessun sito che di solito viene visitato (sito banca online, sito abbigliamento online, sito scommesse online ecc.)
  • La seconda soluzione sarà quella di utilizzare password alfa numeriche (lettere, numeri e caratteri speciali come queste: &%$£) e tutte diverse una dall’altra per ogni sito che andrete a visitare, inoltre per quanto concerne siti dove vi sarà un transito di denaro (banca, posta, scommesse) sarà consigliabile modificarle ogni mese.
  • La terza soluzione sarà quella di evitare nel limite del possibile i programmi che utilizzano l’applicazione Javascript (qui trovi un articolo su questo e altri linguaggi), in quanto i suoi codici saranno usati quasi sempre per rivelare l’indirizzo IP del tuo dispositivo utilizzato per navigare in rete.
  • La quarta soluzione ultima ma non meno importante delle prime tre sarà quella di navigare su siti che presentano il protocollo HTTPS (Hyper Test Transfer Protocol Secure Socket) per avere il massimo della sicurezza, infatti, i siti che non hanno questo protocollo completo saranno molto a rischio per quanto concerne il furto dei dati personali.

Come si è potuto notare vi sono tante soluzioni utili per evitare che qualche ora di svago visitando siti di ogni genere, diventi una minaccia per la privacy di chiunque e per il furto di dati sensibili.

Come eliminare la cronologia dopo il nostro passaggio in rete

Dopo ogni visita su qualunque sito in rete rimarrà traccia del passaggio in una sezione apposita del nostro dispositivo chiamata “Cronologia”. Praticamente ogni qualvolta si visualizzerà un sito passando attraverso Google, esso rimarrà memorizzato e sarà più facile ricercarlo in un secondo momento ma, rimarrà una traccia fin quando non si provvederà manualmente a rimuoverla. Se per errore si dovesse lasciare qualunque dispositivo incustodito, chiunque potrebbe accedere alla Cronologia e scoprire quale siti sono stati visitati con eventuali password memorizzate. Per ovviare a questo spiacevole inconveniente bisognerà effettuare questi passaggi:

  • Aprire una pagina web qualunque, anche Google andrà bene
  • Digitare i tre puntini in alto a destra posizionati in modo verticale
  • Cliccando sui tre puntini si aprirà la pagina della Cronologia
  • Sul lato sinistro sarà presente la voce “Cancella dati di navigazione”
  • Si aprirà una nuova schermata dove sarà presente la dicitura: “Cancella dati di navigazione”
  • Cliccare su “Base” o “Avanzate”, consiglio la prima
  • Spuntare le caselle su: “Cronologia di navigazione”, Cookie e altri dati dei siti” e “Immagini e file memorizzati nella cache”
  • Infine, cliccare su “Cancella dati” in basso a destra e la Cronologia verrà eliminata completamente.

Anche in questo caso è stato dimostrato come non lasciare traccia sul web dopo aver accuratamente eliminato i dati della Cronologia.
Per approfondimenti su come cancellare la cronologia, leggi qui.

Conclusioni.

Navigare in rete piace sicuramente a tutti ma purtroppo la nostra società violenta non ci permetterà mai di stare tranquilli perché tutelare la propria privacy resterà un fattore di straordinaria importanza.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button