Guide

Come illuminare al meglio la casa: ecco qualche consiglio

L’arredamento della casa è un aspetto fondamentale e da non prendere alla leggera; saper sfruttare gli spazi e ottimizzarli in base alle proprie esigenze non è cosa facile, anzi, spesso si rischia di riempire troppo – dando quella sensazione di confusione e disordine perenne – o riempire poco e avere quindi l’effetto opposto, ovvero di vuoto.

Sfruttare gli spazi e valorizzare la luce naturale

A seconda dello spazio che si ha a disposizione, esistono diverse soluzioni di mobilia e accessori studiati ad hoc per rendere gli ambienti accoglienti e allo stesso tempo funzionali. Altro aspetto da considerare e che rientra tra i più importanti è l’illuminazione delle stanze.

Spesso, la casa può risultare ben organizzata ma poco illuminata; il risultato è un ambiente cupo e poco accogliente mentre al contrario, una buona illuminazione risalta la stanza e mette sempre il buon umore.

La cosa migliore sarebbe quella di sfruttare la luce naturale anche nelle giornate più corte come in autunno o inverno; affinché ciò sia possibile, l’abitazione dovrebbe essere esposta a Sud e non sempre è fattibile. Dunque, in aiuto ci vengono le diverse illuminazioni ma quali scegliere? Quali si prestano meglio all’arredamento? E dove acquistarle?

Plafoniera o lampadario?

Online si trovano moltissime tipologie di illuminazione, ma se si punta alla qualità è bene affidarsi a negozi specializzati anche sul web, dove è possibile consultare un esperto del settore per aiutarvi a fare la giusta scelta.

Tra le soluzioni più acquistate ci sono sicuramente le plafoniere che, con i suoi innumerevoli modelli e decori e materiali, si adattano a qualsiasi stile di arredamento: da quella classica adatta alla maggior parte degli ambienti domestici, a quelle più raffinate e moderne come giusto complemento d’arredo grazie al loro design.

Simili alle plafoniere ci sono i lampadari, che si differenziano dalle prime per il fatto di non essere attaccate al muro ma sospese tramite un cavo o una sospensione che scende dal muro e tende a valorizzare tutto ciò che è al di sotto di essa (è possibile consultare una vasta gamma di lampadari sul sito mondoluce).

Entrambe le soluzioni sono molto valire allo scopo finale: illuminare nel modo più ideo l’ambiente. Sta poi nella scelta delle lampadine da inserire assolvere il compito, sempre sfruttando per quanto possibile la luce naturale.

E ancora, un’altra soluzione che mira anche al risparmio energetico sono le luci a led che oggi vanno molto di moda nelle case moderne. E qui si ha una vastissima scelta da poter abbinare alle lampade o plafoniere e all’arredamento in generale.

Leggi anche:
Lavori di riparazione stradale ad Isernia portano alla luce una testa di marmo di Augusto
Luce led e ambiente: come diminuire l’impatto sul pianeta

Back to top button