Cinema, Film e Serie Tv

Cobie Smulders di nuovo Robin di HIMYM per cantare “Let’s go to the mall” e rallegrare la quarantena

Video a fine articolo

How I met your Mother (in italiano “E alla fine arriva mamma”) è stata un’apprezzatissima situation comedy andata in onda per 9 stagioni dal 2005 al 2019.
Tralasciando il finale, che non è stato molto apprezzato dal pubblico, la serie è estremamente divertente e gradevole, e i suoi personaggi sono tutti molto amati. La serie segue la storia di Ted Mosby, che racconta ai propri figli dei suoi passati amorosi per spiegare loro la storia di come ha conosciuto la loro madre… Madre che, fino all’ultimo episodio della serie, non si accenna a comparire.
Tutto gira attorno, comunque a Ted ed al suo gruppo di amici: Marshall e Lily, un coppia di vecchi amici del college; Barney Stinson, un donnaiolo conosciuto quando lo ha coinvolto in una delle sue conquiste; e Robin Scherbatsky, una ragazza canadese che, conosciuta proprio all’inizio della serie, ha una breve relazione con lui per poi entrare a far parte del gruppo.
L’attrice Cobie Smulders interpreta proprio Robin che, si scopre nel corso della serie, da giovane era una teen star canadese con il nome d’arte di Robin Sparkle, informazione che il gruppo di amici non manca di ricordarle per metterla in imbarazzo ogni volta che ne hanno modo.

cobie smulders

Let’s all stay at home with Cobie Smulders

La canzone con cui la giovane popstar era famosa era “Let’s go to the mall”, con il suo stile tipico anni 80 (anche se, ricordiamo, che in Canada gli anni 80 non sono arrivati almeno fino al ’93), ed è sulle note della stessa che Smulders canta un brano che invita gli ascoltatori a rimanere a casa in questo periodo di pandemia.

E la cosa migliore è proprio che nel video che l’attrice ha postato sul suo profilo Instagram la potete vedere entrare completamente nella parte di Robin Sparkles, mentre canta dunque con accento canadese è facendo riferimento all’impossibilità di andare al centro commerciale, alla didattica a distanza con Zoom, alle linee guida sul COVID-19 ed all’isolamento necessario per la salute di tutti.

robin sparkles

Tutto questo, comunque, non lo fa solo per rallegrare i fan (cosa che già sarebbe encomiabile), ma anche per portare all’attenzione alcune organizzazioni benefiche come Save the Children, Canada Helps e Daily Bread, alle quali è possibile donare per aiutare chi ha bisogno in questo difficile momento.

Con un ringraziamento agli autori della serie e della canzone originale, che hanno scritto anche il nuovo testo, Smulders chiude la sua comunicazione, portando anche How I met your mother tra le serie i cui protagonisti stanno facendo del loro meglio per mostrarsi vicini alle persone durante la quarantena.

Leggi anche: Friends: raggiunto un accordo con la HBO per un episodio speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close