Cinema, Film e Serie Tv

Città delle stelle: dove sono nate quelle del cinema e della musica

In tanti hanno sempre avuto la curiosità di capire quali sono le città che hanno dato i natali al maggior numero di celebrità a livello mondiale. Ebbene, ci ha pensato il blog del casinò online di Betway a realizzare una classifica molto interessante in tal senso.

Oscar e tanti premi: quali città hanno dato i natali ai più grandi attori?

Nel momento in cui si fa riferimento al grande schermo, il primo pensiero che corre alla mente è senza ombra di dubbio quello relativo agli Oscar. L’attenzione dei media si focalizza, spesso e volentieri, su questo tipo di premi e di riconoscimenti.

Chi ha la passione per il cinema, ma anche gli addetti ai lavori, sanno alla perfezione come ci sia anche un altro riconoscimento da tenere in considerazione e che può dare la giusta misura della fama di certi artisti. A Cannes, in territorio francese, viene consegnata la Palma d’Oro, che incorona quello che è stato il miglior regista dell’anno.

Il più alto numero di stelle in questo campo, come svelato sul blog L’insider, arriva dagli Stati Uniti, dove sono nati la bellezza di 23 registi. Certo, non si tratta di un numero che non può stupire più di tanto, dal momento che negli Usa c’è Hollywood e sono nati artisti come Clint Eastwood e Martin Scorsese.

In ambito europeo, invece, la Francia ha senz’altro dato i natali a diversi artisti di altissimo profilo. Sono ben 17 gli artisti che provengono dalla Francia e che sono diventati famosi in tutto il mondo nel campo del cinema. Come si può facilmente intuire, buona parte di queste celebrità arriva dalla capitale, Parigi, dove è nato ad esempio William Wyler, ovvero il regista del film “Ben Hur”. Merita una menzione anche Laurent Cantet, che è nato a Melle e che nel 2008 si è portato a casa il titolo con la pellicola “The Class”.

Dove sono nate le stelle della musica?

Lo strumento più adatto per misurare il successo di un artista musicale, al giorno d’oggi, è rappresentato da una piattaforma digitale. Per chi non l’avesse ancora capito, stiamo facendo riferimento a Spotify. Tra una canzone scaricata e l’altra e, in modo particolare, tra gli ascolti in streaming, ecco che è un po’ più semplice provare a calibrare il successo di un artista nel mondo della musica.

Tra i cento artisti più ascoltati di tutti i tempi, quindi, non deve affatto stupire che ben sessanta arrivino direttamente dagli Stati Uniti. Proviamo, però, ad approfondire su quali Stati abbiano dato i natali al più elevato quantitativo di stelle. Come accade piuttosto di frequente, la sfida finale è quella che vede contrapposti uno Stato della East Cost e un altro della West Coast.

La disfida è tra lo stato di New York e della California e il risultato finale dice parità. Infatti, entrambi gli stati hanno dato i natali a nove artisti a testa. Nel primo caso, troviamo stelle del calibro di A$ap Rocky, ma anche Lady Gaga, Lana Del Rey e Cardi B, mentre in California in realtà non c’è solo Los Angeles, dove sono nati Doja Cats e Billie Eilish, visto che c’è una distribuzione molto più eterogenea.

Ad esempio, a Compton, una delle città più fervide e prolifiche per quanto riguarda i cantanti hip-hop, sono nati Kendrick Lamar e Tyga. Da San Francisco arriva Lauv, mentre Olivia Rodrigo è nata a Murietta e, infine, Frank Ocean proviene da Long Beach, mentre le origini di G-Eazy sono quelle di Oakland. Da notare anche il Texas, che ha dato i natali a tre artisti di altissimo calibro: si tratta di Selena Gomez, Travis Scott e Beyoncé.

Leggi anche:
Il cinema a casa tua: guida all’home video ideale
Disney: riorganizzazione epocale, favorirà lo streaming al cinema

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button