Natura e Ambiente

Germania: un circo utilizza ologrammi al posto di animali veri, è un’esperienza incredibile

Il circo è senza dubbio una delle tipologie di spettacolo più antiche del mondo. Esiste fin dall’Antica Roma e tradizionalmente fa spettacoli che includono animali ammaestrati tra le specie più pericolose come tigri e leoni, o comunque elefanti ed altre creature esotiche. Con l’aumento dell’attenzione alla crudeltà che gli ammaestratori applicano su queste creature per renderle docili, ovviamente, le critiche a questo tipo di spettacolo non sono state poche, e giustamente molti paesi hanno cominciato a vietare l’utilizzo di animali selvatici in ogni genere di spettacolo. Per ovviare a questo problema, un circo tedesco ha deciso di passare ad uno spettacolo di tipo differente, utilizzando degli ologrammi!

Die Show beginnt mit Tieren die durch Holographie entstehen. Ansonsten ist Roncalli seit 2018 tierfrei. Das Zelt 🎪in…

Pubblicato da Circus Roncalli su Martedì 21 agosto 2018

Lo spettacolo cruelty-free del circo con gli ologrammi

Cruelty-free è la parola d’ordine di questo tipo di show, che sfrutta svariati proiettori laser per creare immagini olografiche a 360°, permettendo al pubblico di vedere ologrammi 3D di elefanti, equini ed altri animali.

E’ vero che non è obbligatorio fare spettacolo con gli animali, dal momento che il circo si basa anche su show di altro tipo tra cui rappresentazioni di destrezza, equilibrismo e molto altro, ma questa scelta è da apprezzare.

Rimuovere una parte dello spettacolo è un conto, mentre rinnovarlo con sistemi moderni, creando uno show di tipo differente, che vale la pena di guardare e che riesca ad affascinare il pubblico mostrando non tanto la prodezza nel domare animali selvaggi con la crudeltà, ma nel ricostruirne alla perfezione l’immagine tramite ologrammi, è molto di più.

https://www.facebook.com/watch/?v=2228467840522083

Il Circo Roncalli, il cui spettacolo olografico è qui sopra mostrato in immagini ed un breve video, sta mandando un messaggio a tutti i circensi del mondo. Ed il messaggio che stanno mandando è che nel ventunesimo secolo non è più necessario ricorrere a mezzi barbari come quelli che venivano usati nell’antichità, per fare spettacolo, ma si possono trovare nuovi modi di affascinare e stupire le persone.

Leggi anche:
Animali Selvatici: una lista di buone norme da adottare quando ne incontri uno

Back to top button