Cinema, Film e Serie Tv

I Cinema Drive-in stanno tornando: che siano la salvezza dell’industria audiovisiva?

Da quanto non andate al cinema? Beh, non so con quanta frequenza lo faceste prima, ma in questo periodo sicuramente è stato impossibile. Assieme a ristoranti, hotel e palestre, le sale cinematografiche sono tra le attività che hanno subito un duro colpo a causa della quarantena: sono in fondo attività che basano il loro guadagno su una grande affluenza quotidiana di persone, e solo pronunciare le parole “grande affluenza” oggi rischia di far partire la folla con torce e forconi (magari meglio di no, che anche quello sarebbe un rischiosissimo assembramento). 

Purtroppo cosa accadrà a gran parte di queste attività è ignoto, ma qualcuno sta pensando a delle soluzioni per salvare l’ultima categoria che vi ho citato: il cinema. 

Just (cinema) drive in

Il CNA di Roma, nella persona del suo segretario Stefano di Nicola, ha dichiarato:

E’ un piacere sostenere questa iniziativa sia per l’importantissimo valore di supporto ad una rinnovata modalità di fruizione dei film e di evidente sostegno al comparto del cinema che per l’aver voluto garantire ai cittadini il recupero di un aspetto assai rilevante della vita sociale.

Questo primo passaggio porta il CineDrive a fare da apripista per le successive aperture delle Arene cinematografiche ed infine alla riapertura delle nostre sale cinematografiche che riteniamo non sarà immediata.

Questa grandissima opportunità ci consentirà non solo di non farci trovare orfani del grande schermo ma ci darà la possibilità di vivere la magia delle serate all’aperto in macchina come nelle immagini dei drive-in di tanti anni fa.

A questo ha voluto aggiungere la sua Mario Perchiazzi, Presidente di CNA Cinema e Audiovisivo

Il nostro valore aggiunto è sicuramente la collaborazione con Moviemedia, società concessionaria leader come numero di schermi e presenza territoriale, che abbiamo al nostro fianco in questo percorso organizzativo.

Con Moviemedia si apre una finestra essenziale sul panorama nazionale, per poter vincere la sfida al supporto del settore, mettendo forza, conoscenza e grandi risorse nel progetto. Siamo certi che raccoglieremo la sensibilità e il sostegno delle istituzioni, in particolare del Comune di Roma e della Regione Lazio, essendo con ogni probabilità l’unica manifestazione che potrà svolgersi nei prossimi mesi all’aperto.

CNA Cinema e Audiovisivo di Roma sarà il promotore di questa iniziativa riservata esclusivamente agli esercenti, in attesa della tanto auspicata riapertura delle nostre sale cinematografiche.

Insomma, pare che i drive in ci permetteranno di tornare a goderci il grande schermo prima della riapertura totale delle sale cinematografiche, almeno per quel che riguarda la città di Roma. Non sappiamo se l’iniziativa si propagherà anche nel resto d’Italia anche se sarebbe una cosa particolarmente gradita dagli appassionati e soprattutto dall’industria cinematografica che così respirerebbe dell’ossigeno utile alle uscite previste durante questo periodo transitorio.

In fondo, se ciascuno sta comodamente seduto nella sua auto, il rischio di contagio è veramente basso. E cosa assolutamente rara (e piacevole) da assistere, è il ritorno di un trend considerato quasi estinto. Sarà curioso osservare eventuali sviluppi di questi progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close