Internet e Dintorni

Chris Evans: neanche 24 ore dall’apertura del suo Instagram che viene bannato

Sono poche le star che hanno deciso, per vari motivi, di rimanere estranee al mondo dei social. La maggior parte delle celebrità, infatti, utilizzano i vari Facebook, Instagram, Twitter ecc, come un canale attraverso cui farsi conoscere e pubblicizzare le proprie attività, oltre che fare cosa gradita ai fans. Di recente abbiamo visto cedere al fascino dei social anche Johnny Depp che in cerca di attività per far passare la quarantena, ha aperto il suo primo account su Instagram. Un’altra star che è da poco entrata nel mondo social è l’Avenger, Chris Evans che in 24 ore ha raccolto milioni di followers e un ban a tempo di record.

Ma cosa è successo a Chris Evans?

L’attore ha postato un video in cui accettava la sfida lanciata dall’attore Chris Pratt per la raccolta fondi a Feeding America, Meals On Wheels e altre associazioni benefiche, poi non è riuscito a postare altro perché l’account è stato sospeso. A comunicarlo è stato lo stesso Chris Evans che ha postato un messaggio sia su Twitter che su Instagram, appena è stato riammesso. Il messaggio diceva:

Mi sono svegliato stamattina e ho trovato una notifica che mi avvisava del fatto che il mio account IG è stato bloccato a causa di attività sospetta. Mi devo già pentire di essermi iscritto?

Probabilmente la causa è da ricercare nel grande numero di followers che in poco tempo hanno deciso di seguirlo.

Comunque, Chris Evans ha raccolto l’invito alla #ALLINCHALLENGE ma non si è limitato a questo. L’attore ha, infatti, invitato gli altri Avengers in una reunion virtuale benefica e ha dichiarato:

Non posso competere con Pratt. Non riesco a farti mangiare da un dinosauro, ma ecco cosa posso offrirti: un ritrovo virtuale con me e cinque dei miei amici più cari di nome Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Mark Ruffalo e Jeremy Renner.

Cos’altro aggiungere se non che l’offerta sembra molto ma molto allettante.

Back to top button