Cinema, Film e Serie Tv

Charlize Theron vorrebbe interpretare un’eroina lesbica che salva sua moglie in un action movie!

Charlize Theron nei panni di un’eroina lesbica alle prese con villain armati fino ai denti, esplosioni e scene epiche alla Die Hard? Sembra quasi il migliore dei nostri sogni, ma forse c’è una piccola possibilità che succeda davvero…

charlize theron

Tutto è cominciato quando un utente ha postato su Twitter un movie concept con una protagonista femminile, lesbica e cazzuta. Il tweet in questione recita:

“Le commedie romantiche lesbiche sono interessanti, ma quello che vorrei davvero vedere è un film alla Die Hard dove Charlize Theron diventa una furia e salva sua moglie”

La reazione di Charlize non si è fatta attendere, infatti ha risposto immediatamente al tweet con un: “Dove devo firmare?” che ha fatto sognare moltissimi fan.

L’attrice ha anche parlato del tweet in questione in un’intervista a Vanity Fair, nella quale ha dichiarato:

“Certo, voglio dire, è un’ottima idea. Ecco perché ho risposto subito, su Twitter. Perché ho proprio pensato che fosse un concept brillante! Ero tipo: questa persona deve assolutamente cominciare a proporlo in giro. È un’idea grandiosa. E il fatto che ci sarebbero due donne protagoniste, ho subito pensato, certo, sicuro, voglio partecipare!”

Charlize Theron sarebbe sicuramente una delle scelte migliori per questo genere di film. L’abbiamo già vista in molti action movies, primo fra tutti Mad Max: Fury Road, dove interpreta la bella e badass Furiosa, ma anche nella saga di Fast & Furious e in film come Atomica Bionda e Bombshell.

charlize theron

Noi personalmente speriamo che l’idea per un film del genere si trasformi in realtà, e di vedere presto la talentuosa Charlize nei panni di un’altra eroina super cazzuta!

Leggi anche:
The Old Guard, in un battibaleno è il film più guardato su Netflix (RECENSIONE)
Atomica Bionda e John Wick si incontreranno in un Crossover (RUMOR)
Il riassuntone degli Oscar per chi non li ha seguiti

Necronomidoll

Divoratrice compulsiva di libri, scrittrice in erba, maladaptive daydreamer. Il Culto Vive.
Back to top button