Scienza

Camminare 10.000 passi al giorno: quanto è davvero utile

Quando si tratta di essere sani ed in forma ci viene spesso ricordato di mirare a percorrere 10.000 passi al giorno. Questo può essere un obiettivo difficile da raggiungere, soprattutto quando siamo impegnati con il lavoro ed altre attività che richiedono sedentarietà. La maggior parte di noi sa ormai che 10.000 passi sono raccomandati ovunque come obiettivo da raggiungere, ma da dove viene effettivamente questo numero?

Camminare 10.000 passi al giorno: quanto è davvero utile

L’obiettivo di 10.000 passi al giorno sembra derivare da un contapassi venduto nel 1965 da Yamasa Clock in Giappone, chiamato “Manpo-kei“, che si traduce in “metro 10.000 passi“, ed essere quindi piuttosto arbitrario. Tuttavia alcuni studi sembrano aver dimostrato che questo obiettivo sia in grado di migliorare la salute del cuore, la salute mentale e persino riduce il rischio di diabete, può, in una certa misura, spiegare perché siamo rimasti fedeli a questo numero.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda agli adulti di svolgere almeno 150 minuti di attività fisica di intensità moderata a settimana (o 75 minuti di attività fisica vigorosa): la ricerca mostra anche che l’esercizio a bassa intensità può migliorare la salute, sebbene l’esercizio a intensità lo faccia addirittura in misura maggiore. Ciò significa che i passi compiuti durante la giornata possono contribuire ai 150 minuti di attività.

L’attività può anche aiutare a mitigare i danni derivanti dallo stare seduti per lunghi periodi di tempo: una ricerca ha dimostrato che le persone che sedevano per otto o più ore al giorno avevano un aumento del 59% del rischio di morte rispetto a quelle sedute meno di quattro ore al giorno, ma che se le stesse persone facevano tra i 60 ed i 75 minuti al giorno di attività fisica di intensità moderata, questo aumento del rischio veniva interamente nullificato.

Recenti ricerche presso l’Università del Texas hanno anche dimostrato che camminare almeno 5.000 passi in un giorno, aiuta il corpo a metabolizzare il grasso il giorno successivo, ed a lungo termine riduce il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, malattie croniche come la demenza ed alcuni tipi di cancro.

Volete aumentare il numero di passi che fate ogni giorno? Provare a camminare per andare al lavoro, se possibile, o partecipate ad un programma di esercizi online se lavoraste da casa, possibilità che nell’ultimo anno non sembra poi così remota. E se camminare da soli vi sembra noioso, provate ad organizzarvi con degli amici, e fare tutti quei passi sarà davvero “una passeggiata“.

Leggi anche:
Sweatcoin, l’App che ti paga per Camminare è davvero utile?
La Città dei sassi sulle Dolomiti, monumento naturale o scenario fantasy perfetto?
Ridere per stare in salute: uno studio conferma i benefici della risata

Brybry87

Lettrice seriale, amante del mare e della magia che trasmettono le onde. Sono un uragano di idee e passioni, sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Il mio motto è: Non c'è nulla di più creativo, o di più distruttivo, di un intelletto brillante fortemente motivato.
Back to top button