Internet e Dintorni

Le bobine di Nikola Tesla suonano Bohemian Rhapsody dei Queen (VIDEO)

Video a fine articolo

Tutti conoscono Nikola Tesla, il genio inventore, ingegnere e fisico di origine serba. Una delle sue creazioni è la cosiddetta bobina di Tesla: è un apparecchio in grado di generare fulmini del tutto simili a quelli di origine atmosferica, anche se di entità ridotta. Tesla la usò per condurre innovativi esperimenti in vari campi: luce elettrica, fluorescenza, raggi X, fenomeni di corrente alternata ad alta frequenza.

Non tutti le conoscono forse, ma ancora meno è noto il fatto che oltre ad emettere una potente scarica azzurra, simile ad un fulmine appunto, la bobina di Tesla produce un caratteristico suono, simile ad un ronzio ad alto volume.

Questo effetto può essere modulato a riprodurre i suoni della scala musicale e da lì all’idea di usare le bobine per comporre originali brani il passo è stato breve.

La “musicalità” delle bobine di Nikola Tesla

Questa è stata l’innovativa trovata di Franzoli Electronics, che sul suo canale YouTube si racconta così:

Benvenuti nel canale di Franzoli Electronics, dove un hobby e la passione per la musica, la scienza e l’elettronica vengono presi molto sul serio fino a diventare una priorità nella mia vita.

Lo YouTuber, che vanta più di una bobina di Tesla nel cortile della sua abitazione, mostra la sua ultima e più grande creazione, un apparecchio alto 2,20 m e capace di produrre archi elettrici di 3,6 m.

Ma soprattutto sul canale pubblica i video delle bobine che suonano vari brani popolari e ben riconoscibili: il tema di Mario Bros, la marcia imperiale di Star Wars, Hallelujah di Leonard Cohen, fino alla eterna Bohemian Rhapsody dei Queen.

Bohemian Rhapsody, Tesla style

Ecco come Franzoli Electronics commenta il video:

Mercury incontra Tesla, potere dei baffi? Per coloro che non hanno capito cosa sta succedendo in questo video, ecco una breve spiegazione: la musica, ad alto volume, proviene davvero dalle scintille della bobina di Tesla. Stanno letteralmente riproducendo la musica grazie alla fase programmata, all’ampiezza dell’impulso e alla frequenza di scatto! Quindi, non ci sono altoparlanti, né effetti speciali audio o video.

L’ultimissima produzione musicale è Africa dei Toto e sembra proprio che lo YouTuber ci abbia preso gusto. Del resto anche al famoso festival di Coachella ormai da anni va in scena uno spettacolo di luci e suoni creato con una coppia di bobine di Tesla gemelle. E’ un trend destinato a prendere ancora più piede?

Leggi anche:
Musica 8D e Audio 8D: cosa è e cosa rappresenta questo nuovo trend virale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close