Cinema, Film e Serie Tv

Blood Origin, la serie spin-off di The Witcher è stata svelata da Netflix

The Witcher è una delle serie più apprezzate del momento ed ogni annuncio sulla seconda stagione, prevista per il 2021, non potrebbe che essere ben accetto. Ma l’ambizione di Netflix non è soddisfatta da un semplice sequel: cavalcare l’onda prevede di aggiungere carne al fuoco, e questa arriva sotto forma di Blood Origin, una serie spin-off ambientata nello stesso universo narrativo di quella principale ma cronologicamente molto precedente.

La serie esplorerà il mondi degli elfi prima dell’intrusione di quello degli umani, oltre 1200 anni in anticipo rispetto alle avventure di Geralt, soffermandosi in particolare sulla storia del primo Witcher.

Ambientata in un mondo elfico, 1200 anni prima di The Witcher, Blood Origin racconterà una storia persa nel tempo – l’origine del primo Witcher, e gli eventi che hanno portato alla congiunzione delle sfere, quando i mondi di mostri, elfi ed umani si sono uniti tra loro

La presentazione ufficiale di Netflix
netflix the witcher

La serie spin-off di The Witcher: ecco a voi Blood Origin

Blood Origin sarà una miniserie di 6 episodi, prodotta da Lauren Schmidt (regista della serie principale) e da Declan de Barra, che farà anche da regista per questo prequel. Andrzej Sapkowski, scrittore dei libri da cui sono tratte le serie, parteciperà anche a questo progetto come consulente.

Dal momento che la seconda stagione di The Witcher non si focalizzerà soltanto su Geralt ma anche su altri come lui, de Barra ha ben pensato di approfondire le informazioni riguardo alla confraternita

Da grande fan del fantasy sono più che esaltato dal poter raccontare la storia di The Witcher: Blood Origin. Una domanda che mi sono sempre fatto fin da quando ho letto i libri per la prima volta è stata – com’era il mondo degli elfi prima del cataclismico arrivo degli umani?

Sono sempre stato affascinato dall’ascesa e la caduta delle civiltà e dal modo in cui scienza, scoperte e cultura fioriscono proprio prima di cadere. Da come vaste conoscenze vengono perdute per sempre in così poco tempo, spesso a causa di colonizzazioni e riscrittura della storia, lasciandosi alle spalle solo frammenti di quello che una civiltà era realmente.

The Witcher: Blood Origin racconterà la storia della civiltà elfica prima della sua caduta e, più importante, la storia dimenticata del primo Witcher

Non abbiamo ancora informazioni sulla data di uscita di questa serie spin-off, ma certo non possiamo far altro che attenderla con ansia.

Leggi anche:
Natalie Dormer: l’attrice si aggiungerà al cast di The Witcher (RUMOR)
Netflix sta testando la funzione ‘Guarda Ora’ per aiutarti a decidere cosa vedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button