Cinema, Film e Serie Tv

Dark Days at the Magna Carta: da Netflix un thriller post-apocalittico con Blake Lively

Netflix non scherza affatto quando si tratta di creare produzioni originali, sia per quanto riguarda la qualità, che per quanto riguarda la quantità. Il noto servizio di streaming ha infatti prodotto moltissime serie TV e film che è possibile vedere in esclusiva e vista la ricezione estremamente positiva di molte di esse (vogliamo parlare di The Witcher o di Stranger Things?) è normale vederne arrivare sempre di nuove. 
Un report recente di Variety ci ha portato notizie proprio di uno di questi futuri progetti di Netflix. Parliamo di un post-apocalittico con protagonista niente poco meno che Blake Lively.

blake lively
Blake Lively

Blake Lively al centro di un apocalisse

Di Dark Days at the Magna Carta non sappiamo ancora tutto ma certamente, le notizie in arrivo non sono poche. Innanzitutto Variety riporta che sta venendo sviluppato per essere potenzialmente una trilogia e che dunque, si potrebbe trattare di un progetto piuttosto ambizioso e prolungato nel tempo. 

Il film, ambientato durante un evento catastrofico, seguirà le disavventure una donna intenta ad attraversare pericoli estremi al fine di sopravvivere e salvare la sua famiglia.

A scriverne la sceneggiatura sarà Michael Paisley, un nome relativamente nuovo sulla scena del cinema, ma già noto per aver lavorato come assistente di produzione per la serie The Witcher

Qualche dettaglio in piu

Tra i produttori troviamo inoltre Shawn Levy e Dan Cohen di 21 laps – già coinvolti nella trilogia di Una notte al museo – ma non solo. 
A produrre infatti sarà anche Blake Lively, tramite la sua etichetta B for Effort, che interpreterà inoltre la protagonista del lungometraggio. 

Nota per essere stata Serena van der Woodsen nela serie Gossip Girl e per aver recitato in Café Society di Woody Allen, Blake Lively ha già prodotto film come The Age of Adeline, The Shallows e A Simple Favor.

Le informazioni che abbiamo, quindi, potrebbero non sembrare piene di nomi monumentali ma Netflix, in passato, ha spesso fatto ricorso ad attori, sceneggiatori e produttori emergenti ottenendo dei risultati eccelsi.

Leggi anche: Dwayne Johnson ed Emily Blunt saranno “Ball and Chain” in un nuovo Hero Movie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close