Cinema, Film e Serie Tv

Better Call Saul, in arrivo la Quinta Stagione (VIDEO)

Avete problemi legali? State cercando un avvocato di fiducia? Per fortuna il buon vecchio Saul sta per tornare in città. Metaforicamente, parliamo della quinta stagione di Better Call Saul!

Better Call Soul 5: Data di uscita

Purtroppo americana. Eh, sì, il 23 febbraio 2020 l’AMC manderà in onda la prima puntata della quinta stagione di Better Call Saul, una puntata a settimana (niente binge!) per un totale di 8 puntate.

L’annuncio è stato dato sulla pagina Facebook ufficiale tramite un breve video che mostra il biglietto da visita di Saul Goodman nelle mani ammanettate di un uomo, sicuramente innocente, in attesa dell’intervento del buon avvocato di quartiere.

You Better Call Saul on 2.23

LWYRUP 2.23

Pubblicato da Better Call Saul su Mercoledì 20 novembre 2019

Better Call Saul è stata distribuita in Italia da Netflix ed è quasi certo che arriverà sui nostri dispositivi intorno a fine febbraio. Se siamo fortunati non ci sarà molto da aspettare, se non qualche ora rispetto alla messa in onda USA.

Dove eravamo rimasti?

Attenzione spoiler.

La quarta stagione ha visto Jimmy MacGill, interpretato da Bob Odenkirk, alle prese con le conseguenze della morte del fratello Chuck, l’ultimo appiglio morale che gli rimaneva. Il personaggio di Jimmy è ormai alle corde, mentre le caratteristiche che hanno reso celebre Saul Goodman sono quasi tutte affiorate.

Jimmy si sta avvicinando sempre di più al mondo del crimine e il suo rapporto con Kim Wraxler viene messo in dubbio. Siamo giunti al momento in cui Kim uscirà dalla vita di Saul definitivamente? Il personaggio, infatti, non è presente in Breaking Bad, come del resto anche Nacho, che viene solo nominato da Saul. Nelle prime immagini si vedono i due insieme preannunciando la tanto attesa collaborazione.

Per quanto riguarda il Saul (o Gene) del presente, cioè dopo gli eventi di Breaking Bad, le scene in bianco e nero ci hanno fatto capire che qualcuno lo sta seguendo.

Alcune ipotesi vedevano queste scene come un’anticipazione o un legame con un altro spin-off della serie principale, El Camino. Il film che segue le gesta di Jesse Pinkman dopo la fuga in auto. Purtroppo queste teorie sono state confutate all’uscita del film ma la speranza è dura a morire.

Se non avete voglia di aspettare, meglio chiamare Saul! Magari arriva prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close