Cinema, Film e Serie Tv

Benedict Cumberbatch apparirà nei panni del Dottor Strange in Spider-Man 3

Il terzo film di Spider-man del MCU è sulla bocca di tutti, ultimamente. Un po’ perché i due precedenti titoli sono stati accolti estremamente bene, un po’ perché si parla della possibile introduzione del concetto di multiverso all’interno del MCU tramite lo Spider-Verse che abbiamo già visto nel film animato Spider-man: un nuovo universo. Oltre a Jamie Foxx, che dovrà interpretare Electro nel film (e che lo ha annunciato con un post piuttosto rivelatore della presenza di più Spider-man), si parla molto di un possibile ritorno sia di Andrew Garfield che di Tobey Maguire, ma per il momento non abbiamo certezze. Quello che sappiamo però, che continua a farci puntare sull’ipotesi Spider-verse, è che il Dottor Strange, interpretato da Benedict Cumberbatch, sarà presente nel film in questione.

dottor strange

Dottor Strange: un esperto di multiversi

Perchè Dottor Strange dovrebbe in un certo senso confermare la presenza del concetto di multiverso? Beh, confermare è una grossa parola, ma sappiamo che il personaggio è estremamente affine al viaggio dimensionale, che è in grado di vedere i futuri possibili, e che a breve sarà il protagonista di un film intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness. Visto, come suona bene la parola “multiverse”?

Multiversi a parte, però, quale potrebbe essere il ruolo del Dottor Strange nella vita di Peter Parker? Il giovane ha avuto, fino ad ora, un vero e proprio mentore in Tony Stark, che lo ha sostenuto ed aiutato a diventare un supereroe degno degli Avengers. Ma Iron-Man non c’è più e Spider-man, orfano di un mentore, potrebbe trovare una nuova figura di riferimento proprio nel Dottor Strange.

Fico, vero? Peccato che non sia tutto oro quel che luccica: l’esistenza dello spider-verse è in un certo senso una minaccia alla presenza di Spider-man nel MCU. In fondo è Sony a detenere i diritti del personaggio e di tutti i villain ad esso collegati, nonchè dei precedenti Spider-man, e se gli accordi tra Sony e Disney non dovessero andare a buon fine per la realizzazione di nuovi film che vedano il nostro amato uomo-ragno inserito nel MCU, lo spider-verse potrebbe essere una perfetta giustificazione per separare i due universi narrativi.

Leggi anche:
Prima del Joker, Joaquin Phoenix avrebbe potuto essere Doctor Strange
Jamie Foxx apre alla possibilità dello Spider-verse nel nuovo film di Spider-man

Back to top button