Beetlejuice 2: Jenna Ortega potrebbe essere la figlia di Lydia

Non c’è dubbio che Jenna Ortega, che abbiamo tutti conosciuto in Mercoledì, la serie dedicata all’omonima bambina della Famiglia Addams, sia l’attrice più quotata del momento. E chi, se non Tim Burton, può volerla nel cast di Beetlejuice 2? A quanto pare il sequel del film del 1988 si farà e l’autore si muoverà in compagnia di Michael Keaton. Per chi non lo sapesse, Keaton è l’attore che ha recitato nel ruolo di Beetlejuice. Ma vediamo i dettagli della notizia.

Che ricordi “Beetlejuice: spiritello porcello“. Mi innamorai di Winona Ryder a suo tempo e oggi potrei rifarlo con Jenna Ortega

Stando a quanto riportato da The Hollywood Reporter, Tim Burton vorrebbe nel cast di Beetlejuice 2 “l’oscura” Jenna Ortega. L’attrice rivelazione, conosciuta ai più per Mercoledì, si presterebbe in maniera perfetta per interpretare uno dei personaggi più belli del fil. Di chi parliamo? Della figlia di Lydia. Ricordate la bambina che riusciva a vedere i due protagonisti morti? Bene, lei era Lydia, colei che alla fine del film è rimasta a vivere con i due nella casa infestata. A quanto pare ha avuto una figlia (di cui ignoriamo il nome per ora) e Jenna reciterà nei suoi panni.

Senza dubbio il personaggio cucito su Mercoledì Addams ha fatto sì che la scelta ricadesse sull’attrice. Stato d’animo cupo, pochi sorrisi e tristezza a non finire sono i tratti caratteristici anche di Lydia. Ci aspettiamo dunque che anche la figlia abbia questa caratterizzazione. In ogni caso, secondo le fonti la produzione prevede di girare a Londra a fine maggio o inizio giugno e nei panni di Beetlejuice tornerà l’amato Michael Keaton.

Inutile dire che per il momento non si sa nulla sulla trama del sequel. Tuttavia, essendoci la figlia di Lydia, presumiamo che la storia sarà incentrata su una probabile storia d’amore tra lei e un altro personaggio. Ovviamente, lo Spiritello Porcello entrerà nella sua vita come fatto con Barbara e Charles. Io personalmente non vedo l’ora che esca questo nuovo film: la presenza di Tim Burton è una garanzia. Sono certo che non deluderà!

Leggi anche:
Batman di Tim Burton: retro-recensione per i 30 anni

Gianluca Cobucci

"Se c’è in giro una cosa più importante del mio IO, dimmelo che le sparo subito"
Pulsante per tornare all'inizio