Fumetti, Comics e Manga

Batman: la serie animata del ’90 avrà un sequel… A Fumetti!

La serie animata di Batman degli anni ’90, quella con la sigla di Cristina D’Avena per intenderci, è rimasta impressa nei cuori di tantissimi fan e per altrettanto numerose e successive generazioni.

batman

Oltre ad aver introdotto l’amatissimo personaggio di Harley Quinn – il cui spin-off cinematografico è uscito nelle sale in questi giorni – ha saputo proporre le avventure dell’uomo pipistrello riuscendo a mostrare ogni sfaccettatura del personaggio in chiave più adatta al giovane pubblico dell’epoca. Ma non è di nostalgia che vogliamo parlarvi bensì del fatto che presto, le gesta del Cavaliere Oscuro di quando eravamo bambini torneranno.

Parliamo del sequel di Batman

DC Comics, infatti, ha iniziato a lavorare ufficialmente ad un fumetto dal titolo Batman: The Adventures Continue, un sequel diretto dello show animato che si è concluso all’85esimo episodio.

La serie a fumetti introdurrà nuovi personaggi che non si sono visti nella serie e ritroveremo volti familiari come Superman e Lex Luthor.

L’account Twitter ufficiale ha pubblicato anche due foto in anteprima del fumetto che ritraggono Batman, Robin, Batgirl e Nightwing in uno stile accattivante e moderno.

Nel primo numero vedremo il nostro crociato incappucciato alle prese con un robot gigante che irromperà nella Wayne Enterprises per rubare un intero laboratorio. Nel Secondo invece assisteremo al ritorno di Lex Luthor a Gotham City.

the adventure continues

Sul sociale dei “cinguettii”, la notizia è stata acclamata con grande entusiasmo; non a caso, il post ha ricevuto tantissimi re-tweet e una sfilza di domande dei fan. Alcuni chiedono se questo sia ancora l’universo narrativo dove sta bene che Bruce e Barbara abbiano una relazione senza conseguenze.

Tuttavia, anche se i tempi cambiano e molti lettori hanno ampliato i propri punti di vista narrativi sul Cavaliere Oscuro, rimane il fatto che un seguito di proprio quel Batman, rappresenta un momento storico per gran parte dei non-più-bambini che ai tempi seguivano il cartone.

In attesa di saperne di più diteci la vostra. Siete contenti di questo ritorno?

Back to top button