Tecnologia

Atlas: il Robot di Boston Dynamics si aggiorna e diventa più complesso che mai (VIDEO)

Possiamo dire che il 2022 è stato l’anno dei robot umanoidi. Gli appassionati del settore avranno senz’altro sentito parlare di CyberOne di Xiaomi o anche di Optimus, l’androide umanoide di Tesla. Anche Sony ha parlato della possibilità di costruire un robot. Ma Boston Dynamics ci è arrivata prima di tutti con Atlas. Questo prodotto capolavoro dell’ingegneria, ha ricevuto degli aggiornamenti importanti tali per cui può muoversi e compiere azioni sempre più simili a quelle di un essere umano.

Atlas, il robot umanoide di Boston Dynamics, ha ricevuto degli updates: ora può svolgere compiti molto più difficili rispetto a prima

Il robot Atlas di Boston Dynamics ora può correre, saltare, raccogliere e lanciare oggetti pesanti ed eseguire movimenti complessi che un giorno potrebbero aiutare gli esseri umani nelle fabbriche o nei cantieri. In un video appena rilasciato intitolato “Atlas Gets a Grip“, il robot umanoide afferra e lancia una borsa di attrezzi a un lavoratore in attesa in cima a un’impalcatura a più piani. Ad alcuni, le nuove abilità potrebbero non sembrare così sbalorditive come nei video precedenti in cui il robot balla al ritmo di “Do you love me?” e fa un salto mortale all’indietro.

Ma Boston Dynamics afferma che la tecnologia alla base delle nuove capacità di controllo è in realtà più difficile da padroneggiare rispetto alle acrobazie precedenti. Nel nuovo video, Atlas raccoglie non solo la borsa degli attrezzi ma anche una grande tavola di legno, corre su per le scale, salta da un livello all’altro e spinge una grande scatola di legno dalla piattaforma senza perdere l’equilibrio, cosa che secondo la compagnia è “un compito estremamente complesso“. Boston Dynamics sottolinea che per un robot, l’esecuzione di questi compiti di manipolazione richiede una comprensione più sfumata del suo ambiente rispetto alla danza, dove il robot è essenzialmente “cieco” nei confronti di ciò che lo circonda.

Va ricordato che Atlas, che è alto 1.52 m, pesa 86 kg, ha 28 giunti idraulici, tre computer di bordo e motori elettrici a batteria per il movimento. Come ciliegina sulla torta, il video termina con Atlas che esegue una piroetta multiasse di 540°. L’azienda ha affermato che questo flip è molto più difficile delle mosse di parkour eseguite in precedenza poiché aggiunge un’asimmetria che non esiste in un normale backflip. Non solo la matematica è più complicata, ma durante i test, Atlas continuava a rimanere “aggrovigliato nelle sue stesse membra” mentre ripiegava le braccia e le gambe.

Robin Deits, un ingegnere del software del team di controllo di Atlas, ha affermato sul blog ufficiale:

Stiamo usando tutta la forza disponibile in quasi ogni singolo giunto del robot. Quella piroetta è proprio al limite di quello che può fare il robot

Questo è il futuro della robotica, signori.

Leggi anche:
Dog-E: esiste un cane robot che ricorda Yattacan ed è molto avanzato
Creano braccio robotico controllato da impulsi cerebrali (VIDEO)
I robot “sposta-pacchi” sono realtà e lavorano nelle aziende (VIDEO)

Back to top button