Cultura e Società

Arredamento di lusso: la vera dimensione dell’arte italiana

Il lusso viene interpretato erroneamente come un qualcosa che costa molto, dove è la moneta a definirne la qualità. Un concetto che tende a sopravvalutare le cose di poco conto e a sottovalutare quelle che contano davvero.

Tuttavia, l’arredamento di lusso italiano è tra i più apprezzati al mondo e questo lo si deve soprattutto alla qualità delle materie prime utilizzate e combinate con la bravura dei mastri artigiani.

Le finiture e i tessuti danno un tocco di classe

Nella moda tessile Made in Italy, le finiture sono i dettagli che più colpiscono sia gli italiani che gli stranieri; il color oro va per la maggiore, con uno modello di bordino che va dall’intrecciato (un classico fin dalla notte dei tempi) ai disegni in tessuto diversi ed eleganti (antico ma allo stesso tempo moderno grazie a studi stilistici che li rendono adatti ai nostri tempi).

L’aspetto più importante è la scelta dei tessuti in termini di materiali; il perché viene ricercato nella capacità di trasmettere agli ospiti una sensazione di comfort, equilibrio e armonia con l’intera stanza. E qui, giocano un ruolo importante i colori.

E’ risaputo che i colori che in un arredamento di lusso vanno per la maggiore il panna e grigio perla che si adattano a ogni tipo di ambiente e combinazione con altre tonalità. A questo, si aggiunge sicuramente uno stile retrò che oggi è particolarmente apprezzato.

Quali ambienti sono adatti a uno stile classico e lussuoso?

Nel momento in cui si decide di rendere un ambiente lussuoso, anche le altre stanze devono rappresentare questo stile per non creare un distacco troppo evidente.

Ma non è una regola tassativa! A seconda degli spazi a disposizione, si può optare per creare un vostro piccolo e personale ambiente con un arredamento di lusso dove ricercare relax e intimità.

L’arredamento luxury si presta a ogni ambiente, dal salotto alla cucina fino alle camere da letto; anche l’ingresso (per chi presenta un disimpegno prima di accedere agli ambienti) può essere reso luxury. A volte, basta un piccolo mobile in stile retrò e dai dettagli lussuosi e uno specchio “d’altri tempi” per dare agli ospiti una sensazione regale.

E se pensiamo che in complessi importanti d’Europa e nel mondo – come alberghi, ristoranti, boutique e case private – troviamo un arredamento di lusso di note aziende italiane, ci fa capire come il Luxury Made in Italy sia molto apprezzato e concorrenziale.

Back to top button
Close