Cinema, Film e Serie Tv

Apple annuncia For All Mankind: Time Capsule, un’esperienza in realtà aumentata

La Apple comunica l’uscita di un’importante novità, si tratta di “For All Mandkind: Time Capsule”, la seconda stagione della serie basata sulla storia alternativa, un’ucronìa che ipotizza cosa sarebbe successo se la corsa allo spazio non fosse finita.

In “For All Mandkind: Time Capsule” si potranno scoprire le vite di Danny Stevens (Casey W. Johnson) e dei suoi genitori, astronauti Gordo (Michael Dorman) e Tracy Stevens (Sarah Jones) e Krys Marshall, che nella serie interpreta l’astronauta della NASA Danielle Poole e presta la sua voce anche ad alcuni degli elementi della Time Capsule.

for all mankind

La serie “For All Mandkind: Time Capsule”, andrà in onda sulla Apple TV plus, è legata ad una app di Realtà Aumentata (RA) e questo aiuterà a comprendere meglio alcuni salti temporali tra le stagioni. Infatti nell’app la storia narra dei 10 anni che passano tra gli eventi della prima e della seconda serie.

Tramite la tecnologia di Realtà Aumentata i fan di For All Mandkind: Time Capsule, insieme a Danny, potranno esaminare oggetti ricchi di dettagli, ogni oggetto è una ricostruzione fedele con cui è possibile interagire.

Ronald D. Moore, scrittore, produttore esecutivo, ha commentato: “Da diversi anni parlavamo del potenziale dell’RA e persino della realtà virtuale per i dispositivi di narrazione, quindi quando è nato questo progetto, è stata una grande opportunità per fondere le idee insieme, per poterlo sfruttare per la prima volta.”

Apple annuncia For All Mankind: Time Capsule, un'esperienza in realtà aumentata

“Molte cose nell’esperienza RA provengono direttamente dallo spettacolo, ma alcune cose sono state create appositamente per questo e alcune cose sono espansioni di idee prese a calci nella stanza degli scrittori. Il nostro interesse per la tecnologia e la narrazione precede la stagione 1, è qualcosa di cui abbiamo parlato in generale sull’utilizzo per produrre uno spettacolo televisivo in un modo nuovo e interessante“.

Secondo il produttore di “For All Mandkind: Time Capsule”, Ben McGinnis si è trattato di percorso naturale quello con la Apple che li ha portati ad utilizzare la loro tecnologia: “Io stesso sono un po’ un fanatico della tecnologia e mi piace dire che le presentazioni principali di Apple quando annunciano nuovi prodotti sono come il mio Super Bowl, quindi è stato fantastico lavorare con loro su questo. La RA era il mezzo giusto per questo, con miliardi di dispositivi Apple in grado di sperimentarlo. “

Nel cast di For All Mandkind: Time Capsule Cynthy Wu  (“American Vandal”) interpreterà Kelly Baldwin, la figlia adottiva di Ed (Kinnaman) e Karen (VanSanten) nella seconda stagione.  Coral Peña  (“Chemical Hearts”, “The Post”) interpreterà una Aleida adulta Rosales, la giovane ragazza diventata un brillante ingegnere con un passato complicato.

Nella serie sono presenti alcuni personaggi storici come ad esempio gli astronauti dell’Apollo 11 Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins, lo scienziato missilistico Wernher von Braun e il presidente Richard Nixon.

Per ora “For All Mankind: Time Capsule” sarà visibile solo in America dove può già essere scaricato dall’App Store per iPhone o iPad.

Leggi anche:
Il coding incontra la Realtà Aumentata in un progetto per malati di emopatie e tumori dell’infanzia
Ekto One: la nuova tecnologia per ‘camminare’ in VR rimanendo fermi nella realtà (VIDEO)

Back to top button