Cinema, Film e Serie Tv

The antisocial Network: un film sullo scandalo delle azioni GameStop

Avrete certamente sentito parlare dello “scandalo” delle azioni GameStop: è stato sulla bocca di tutti nei giorni scorsi… e adesso potrebbe perfino diventare un film. La notizia, che vede protagonista una manovra finanziaria molto simile a quella del famoso film “Una poltrona per due” è diventata famosa non soltanto per l’audacia di chi ha causato gli eventi, ma anche e soprattutto per la decisione delle app di trading di forzare un freno agli eventi (a spese dei piccoli investitori) e per la sfacciataggine di chi invece di denaro ne ha fin troppo.

La storia è iniziata quando un gruppo di investitori di piccolo calibro dalla pagina reddit Wall Street Bets hanno messo pressione a ben due grandi fondi di investimento che avevano scommesso che gli share di GameStop sarebbero crollati. […] Gli investitori amatoriali guidati dalla pagina reddit hanno iniziato a spingere nella direzione opposta, comprando le azioni dell’azienda e causando un aumento del valore di mercato di GameStop del 1700% da Dicembre ad oggi.

Per chi non avesse ben presente cosa sia successo, o non ci avesse capito nulla, vi ho parcheggiato qui sopra un bel video di spiegazione. Soffermatevi se volete, e poi procediamo con quello che ci interessa: un film su questo argomento, è mai possibile?

Da evento a meme, da meme a film

Dopo un’infinità di rant sul web e di meme di ogni tipo la faccenda ha portato problematiche che hanno portato dei senatori americani ad intervenire e dire la propria sull’argomento per provare a fare “giustizia” in una situazione piuttosto controversa.

The antisocial Network: un film sullo scandalo delle azioni GameStop

La faccenda è talmente tanto sulla bocca di tutti che Ben Mezrich, autore del noto film The Social Network, si è proposto di scrivere un libro intitolato The Antisocial Network che tratti della faccenda, e che ad Hollywood si comincia già a parlare della produzione di un film.

Aaron Ryder, della Ryder Picture Company produrrà assieme a Cameron e Tyler Winklevoss, e sembra che il progetto sia una priorità per la Metro-Goldwyn Mayer, che ha acquistato i diritti per la distribuzione sia del film che del libro.

La notizia è stata riportata da varie fonti, e Nerdist parla addirittura di un secondo progetto cinematografico mentre Deadline informa dell’arrivo della serie TV To the Moon sullo stesso argomento, prodotta da Pinky Promise.

Back to top button