Videogiochi e Gaming

Animal Crossing New Horizons – la recensione

Animal Crossing non è un gioco per tutti, e questo è un dato di fatto.
Molti, sentendo parlare del brand, si sentono sempre spaesati non riuscendo a comprendere che un gioco possa essere esente da qualunque senso di sfida, essere privo di sfida e narrazione, per dedicarsi ad azioni del tutto inusuali e pacate.

Animal Crossing New Horizons è una fuga dal mondo e trasporta su schermo il desiderio di evasione e tranquillità. offrendo la possibilità di rilassarsi lontano dai nemici da abbattere o dalle principesse da salvare.

Animal Crossing New Horizons: il gioco

Partendo dal presupposto che Animal Crossing sia un titolo placido e distensivo, si può affermare che con New Horizons ci troviamo di fronte all’esponente più ricco della saga.

new horizons

Dimenticate ciò che avete visto in Animal Crossing New Leaf, in Animal Crossing New Horizons non vestiremo i panni del sindaco ma di un esploratore in fuga da tutto.

Scendendo nei particolari, parteciperete al programma “isola deserta” della Nook Inc che offrirà una nuova vita su un’isola sperduta in mezzo all’oceano.

Che è un po’ come la quarantena che stiammo passando in questi giorni a causa del coronavirus.

In nostro aiuto, c’è il nuovo sistema di gioco e di creazione di utensili ed oggetti; attraverso il banco da lavoro nel tendone di Tom Nook si potranno costruire strumenti indispensabili per la sopravvivenza (?) come Canne da Pesca, Retine per Insetti e un’ascia per ottenere del legno.

Il sistema di “crafting” è gradualmente introdoto nel corso delle prime ore di gioco e si evolve in quelle seguenti per migliorare la nostra permanenza sull’isola e cercando di non farci assalire dalla monotonia.

animal crossing

Il resto dell’isola verrà scoperto col passare del tempo e questo perché l’utensile più utile nel mondo di Animal Crossing, è la pazienza.

Non c’è possibilità di velocizzare i processi di scoperta e costruzione; se ad esempio volete trasformare la vostra tenda in una casa, ci vorranno molti materiali ed un’intera giornata di lavoro.

New Horizons – come gli altri Animal Crossing – si allaccia all’orario reale ed il suo processo di giorno/notte sarà uguale al nostro, con cambio stagionale annesso.

Per ottenere la prima casa ed i primi negozi non ci vorrà molto ma successivamente, i tempi di attesa si allungheranno rendendo il gioco un’esperienza quasi in idle.

Se siete il genere di giocatore che vuole tutto e subito, sappiate che non potrete ottenerlo. Ci vuole pazienza se volete giocare ad Animal Crossing.

Meccaniche

Nell’attesa però non dovrete tenere la console chiusa e ripassare il giorno seguente; potrete occuparvi di tanto altro mentre aspettate.

Oltre che pescare, cercare oggetti, annaffiare le piante dei vostri amici su internet e cercare fossili, potreste occuparvi di gestire il vostro rapporto col vicinato.

Scambiare due chiacchiere con gli abitanti del luogo, cercare di compiacerli con regali improvvisati e commenti gentili sulle loro attività, potrà essere un’alternativa interessante all’attesa.

Animal Crossing New Horizons - la recensione

E’ vero che queste meccaniche potranno sembrare ripetitive ma in realtà, New Horizons saprà stupire con alcune sorpresa saggiamente dislocate nelle aree di gioco.

Ogni pesce che abbocca all’amo potrebbe appartenere ad una specie rara, idem per gli insetti; i buffi abitanti dell’isola vi stupiranno con un regalo improvviso, due chiacchiere sulla loro Serie TV preferita e vi potrete trovare in un litigio “da vicini” a cui sarete costretti a porre fine.

In mezzo a personaggi assurdi e strampalati vi troverete immersi in una narrazione leggera e delicata, mirata a farvi evadere dal tram-tram quotidiano e saprà strapparvi più di un sorriso. Il tutto sarà accentuato dall’arrivo di mercanti itineranti o avventurieri improvvisati in cerca d’aiuto.

In conclusione

Proprio come se ci trovassimo di fronte ad un The Sims, Animal Crossing New Horizons volge tutta la ricerca di insetti, pesci e fossili alla possibilità di accumulare una piccola fortuna necessaria per espandere la vostra abitazione ed ad arredarla.

New Horizons mette nelle mani dei giocatore una maggiore responsabilità mai vista in passato, a cui segue un più grande senso di libertà – offrendo numerosi metodi per rendere maggiormente interessante e cospicua ogni singola sessione di gioco.

Un gioco più profondo di ciò che appare che purtroppo non regala una vera e propria evoluzione del brand ma che saprà regalarvi – anche grazie al comparto multiplayer – svariati giorni di divertimento privi delle frenetiche lotte a cui siamo abituati con altri titoli.

Il gioco è quindi consigliato a tutti i fan del genere sandbox e a chiunque nutra la necessità di relax.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close