Internet e Dintorni

Kelly Hill Tone cerca l’amore sui social ma è uno scherzo

Ci siamo già trovati qualche volta a parlare d’amore; ne abbiamo scherzato, regalando consigli in vere e proprie guide di sopravvivenza a San Valentino o a Lucca Comics – che per molti è la stessa cosa – e ci siamo addentranti nelle chat di incontri, per ridere un po’ delle strane esperienze avute ai danni di chi ne usufruisce. Ci ritroviamo, in questa occasione, a riprendere l’argomento per una bizzarra (ma costruttiva) iniziativa di Kelly Hill Tone.

Che il modo di approcciarsi ad una relazione sia cambiato, è palese. C’è ancora qualcuno – di mentalità vecchia come me – che se vuol conoscere qualcuno cerca di parlarci “di persona”; ma diciamocelo, oggi è molto più comodo e rapido parlarsi tramite una chat. Ovviamente, anche in questo caso, ci sono delle netiquette che – di tacito accordo – tutti rispettano, ma ci sono dei casi particolari in cui esiste chi le regole, se le fa da solo/a.

Eh no, non parliamo di quelle – stupide – leggi dei maschietti del tipo: “dopo che ti ha messo il terzo LIKE, inviale la foto del c***o in chat”… Perché è di cattivo gusto. Ma vi parleremo del caso di Kelly Hill Tone che in questi giorni, ha sollevato su uno scherzoso contest nominato: Hill Tone Ometto!

kelly hill tone
Kelly Hill Tone durante lo streaming su twitch

Kelly Hill Tone Ometto: cos’è?

Kelly che già in altre occasioni ha collaborato con noi prestandosi come opinionista – ad esempio nel nostro articolo sulle Idol – oltre ad essere Dj e Modella, si occupa anche di streammare le sue partite di Overwatch su Twitch (oltre a tanti altri giochi) ed ultimamente – tra le tantissime teste di triglia che ci provano con lei – ha raggiunto un bel livello di Haters.

Essere belli sui social non è facile, anche se sembra di si. Noi belli non sappiamo mai se qualcuno si avvicina per interesse reale o solo perché attratto da ciò che vede. Che è lo stesso discorso per gli Haters; molti iniziano ad odiarti per una battuta (guardate caso succede quando faccio satira), o per un’opinione diversa (non mi piace Evangelion e non posso dirlo), o perché qualcuno pensa tu abbia detto o fatto qualcosa per un motivo che in realtà non esiste.

E’ proprio per questo che a Kelly è balzata in testa l’idea di ridere un po’ con i suoi fedelissimi iscritti, con gli amici e cercare di dare una lezione a chi fa dell’odio la propria filosofia. Come farlo? Aprendo un contest in cui cerca l’amore.

Tutto ha inizio venerdì 22 con una storia che recita:

sono stanca di essere single. Riaprono i casting per Hill Tone Ometto 2019.

A seguito di questo arrivano altri stati con i requisiti per la candidatura. L’uomo ideale di Kelly deve avere più di 35 anni (che schifo i giovani), essere indipendente, avere gli occhi azzurri/verdi, non deve bere ne fumare, non essere del segno dei gemelli, insomma, tutte richieste logiche e sensate… Che hanno fatto si che il tutto fosse preso seriamente!

Ovviamente la Hill Tone stava scherzando, era palesemente ironica, ma molti ci hanno sperato davvero. E queste candidature serie, unite alle offese degli haters – che si sono protese per tre giorni – hanno dato l’input per far proseguire il tutto.

Per i due giorni seguenti (sabato 23 e domenica 24) sono arrivate candidature, offese e commenti tra i più disparati e la cosa è continuata fino a lunedì 25: il momento della Live.

Con più di 100 spettatori tra Haters e pretendenti, la DJ ha concluso lo scherzo dopo 10 round in cui venivano proposte 10 ipotetiche situazioni amorose con lei, in cui avrebbe valutato il comportamento dei corteggiatori. Il vincitore è risultato un certo “404 NOT FOUND” e dopo qualche risata ecco che arriva la morale:

non si può credere di conoscere una persona soltanto attraverso i social.

Cosa vera, ma non scontata. Curarsi solo di ciò che uno pubblica sui social sarebbe come dare della stupida a Kelly Hill Tone perché bionda. Come l’abito non fa il Monaco, i social non mostrano davvero quello che siamo. Lei comunque ha deciso di spiegarsi anche sulle pagine del Bosone affermando:

Riguardo a tutto questo, la morale è che non si deve mai prendere troppo sul serio ciò che viene pubblicato sui social; non bisogna credere a tutto. Mi dispiace per i ragazzi che ci credevano davvero ma come già detto era uno scherzo, una storiella leggera che poi ha preso una piega quasi seria. Ho voluto dare una lezione agli haters prendendo in giro loro in primis, non volevo prendere in giro i pretendenti, anzi, mi ha fatto davvero piacere vedere tutto questo interesse non solo verso il mio aspetto esteriore ma anche verso la mia personalità. Spero che in qualche modo questa vicenda apparentemente superficiale possa essere un insegnamento per molti! Non si può pensare di conoscere qualcuno soltanto attraverso i social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close