Cinema, Film e Serie Tv

Al Pacino ama recitare in film pessimi: ecco perché

Tutti gli appassionati di cinema, ma anche gli spettatori più casual, sanno benissimo chi sia Al Pacino: l’attore statunitense ha ricoperto ruoli di estrema importanza in film di registi del calibro di Martin Scorsese, Francis Ford Coppola e Michael Mann, dando un contributo importante ad epoche d’oro del cinema come quella della New Hollywood. Anche quest’anno, nonostante l’età, è riuscito ad apparire sul grande schermo con Once upon a time in Hollywood di Tarantino e The Irishman di Scorsese, due dei film più apprezzati e discussi del 2019.

al pacino c'era una volta a hollywood
Al Pacino nell’ultima opera del famoso regista Quentin Tarantino

Al Pacino ama i film mediocri?

Tuttavia, chi segue l’attore da tanto tempo sa di certo che non tutte le sue pellicole sono così rilevanti, tanto che alcune sarebbero probabilmente dimenticate se non fosse per la sua partecipazione: un ottimo esempio potrebbe essere il film di Adam Sandler Jack and Jill (non guardatelo, vi prego). Ma perché un attore così capace e rinomato si abbassa a simili standard? Oggi abbiamo la risposta, e viene proprio da lui.

In una recente intervista con GQ, infatti, l’attore ha ammesso che prende parte a film a dir poco discutibili per cercare di migliorarli. Vede ruoli di questo tipo come occasioni per rendere certe pellicole per lo meno passabili.

scarface
Al Pacino in uno dei suoi film più iconici e indimenticabili, Scarface di Brian De Palma

Ovviamente, Al Pacino sottolinea anche che ricevere una buona paga è sempre un ottimo incentivo ad accettare dei ruoli, anche se non li ritiene alla sua altezza. Ma quando poi si ritrova a girare il film cerca sempre di dare il massimo, per fare in modo che il prodotto diventi almeno mediocre. Per l’attore statunitense è una sfida eccitante, ma ormai rasenta quasi la perversione, ed ha ammesso che ormai dovrebbe cercare di evitare questo tipo di incarichi.

Al Pacino non è sicuramente l’unico grande attore ad aver accettato ruoli alquanto evitabili (devo proprio nominarvi Nicholas Cage?), ma è da ammettere che è sicuramente riuscito a rendere molti film più apprezzabili. Inoltre, è probabile che siano state anche sfide impossibili di questo tipo a renderlo un interprete così capace e versatile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close