Videogiochi e Gaming

La AI di Aliens: Colonial Marines era carente per colpa di una “a”??

Un banalissimo errore di sviluppo ha rovinato questo gioco.

Ricordate Aliens: Colonial Marines? Era un FPS basato sulla storica saga di Alien, prodotto da Gearbox e pubblicato da SEGA nel 2013.

Il gioco è diventato “famoso” per essere uno dei giochi peggiori della scorsa generazione. Trama non soddisfacente, grafica abbastanza datata per il 2013, mancanza di atmosfera e soprattutto scarsa intelligenza artificiale.

aliens colonial marines
Un fotogramma da Alien: Colonial Marines

Il pattern di movimenti dei nemici in questo gioco, infatti, era tanto semplice quanto noioso: un semplice assalto frontale. I nemici si muovevano verso il giocatore senza una logica ben precisa, non tenendo contro degli oggetti e ostacoli nel percorso e in modo cosi scontato da rendere facile la loro uccisione.

Ebbene dopo 6 anni, qualcuno ha scoperto la causa di questo problema.

Già 2 anni fa un modder era riuscito a migliorare notevolmente la AI di gioco, ma recentemente l’utente jamesdickinson963 ha scoperto un metodo molto più rapido e semplice per migliorare il tutto (rendendo vano il lavoro del modder di 2 anni fa che si starà sicuramente strappando i capelli pensando a tutto il tempo che ha perso).

La AI di Aliens: Colonial Marines era carente per colpa di una "a"??
Può un singolo dettaglio aver influenzato la reputazione di Colonial Marines?
Come risolvere il tutto quindi? Aprire il file .ini del gioco e rimuovere una “a” da una stringa di codice.

Questo era il codice originale:

ClassRemapping=PecanGame.PecanSeqAct_AttachXenoToTether -> PecanGame.PecanSeqAct_AttachPawnToTeather.

Questo invece, il codice modificato:

ClassRemapping=PecanGame.PecanSeqAct_AttachXenoToTether -> PecanGame.PecanSeqAct_AttachPawnToTether.

La modifica praticamente è solo la rimozione della lettera “a” dalla parola “Teather” che in modo incredibile, cambia notevolmente il tutto.

La linea “AttachPawnToTeather” infatti è vuota, ovvero priva di codice e non influisce sul gameplay dato che la parola Teather non esiste nel codice. La linea modificata (contenente la giusta parola) invece attiva il controllo della zona da parte dei nemici, la gestione dello spawn e delle vie d’uscita da usare da parte dei nemici, i bersagli da attaccare e soprattutto evita che più nemici si dirigano tutti insieme su di un unico bersaglio.

Questa “a” fatale potrebbe aver inciso notevolmente sul destino del gioco. Magari senza questo errore, il gioco avrebbe potuto ottenere recensioni diverse e non essere ricordato come uno dei peggiori giochi della scorsa generazione.

Morale della favola?  ATTENZIONE AI DETTAGLI.

Risultati immagini per aliens colonial marines review
Per riassumere il tutto…

 

Manu99

Cresciuto nell'epoca "d'oro" dei videogiochi. Tra i salti di Crash, le corse sui muri di Prince of Persia, i brividi per Resident Evil 1 e le avventure di Tomb Raider. Appassionato da sempre di lettura e giornalismo, con l'abitudine di dire sempre cosa pensa. Su qualsiasi cosa.
Back to top button