Videogiochi e Gaming

5 Racing Game – Pocket Games

Questo è il primo articolo per la nuova rubrica Pocket Games

Diamo uno sguardo a 5 titoli Racing di ottima qualità, ma con modelli di vendita differenti: non tutti sostenibili, non tutti cristallini per il consumatore; ma andiamo subito a vederli.

Asphault 8: Airborne

asphalt8_5
Daremo spettacolo

Modello di guida: Racing Arcade. Circuiti con diverse scorciatoie, e traffico in doppio senso di marcia.
Modalità di gara: corsa classica, infezione (il pilota infetto deve infettare più avversari possibili entro un breve tempo limite), a eliminazione, slalom.
Comandi: acceleratore automatico, sterzata tramite inclinazione del dispositivo; pigiando sul lato sinistro dello schermo si frena, viceversa pigiando sulla parte destra si utilizzerà la Nitro.
Modello di vendita: free to play. Il gioco è gratis, con acquisti in-app. Si può godere di un’esperienza di gioco senza fare acquisti, ma l’avanzamento è più veloce usando soldi veri.
Grafica: ottimo il design estetico dei tracciati e delle auto, encomiabile l’aver introdotto ulteriori animazioni per valanghe e shuttle in lontananza. I tracciati non sono tecnici, ma comunque più profondi rispetto al predecessore, con un’anima votata ancora di più all’arcade, grazie alle acrobazie premiate con stelle extra.
Ambientazioni: Londra, Barcellona, Tokyo, Venezia, Nevada, e Islanda.
Multiplayer: gare a 8 contendenti; inoltre è possibile sfidare gli amici in modalità asincrona (ghost).
Funzione extra: cloud, è possibile giocare da più sistemi diversi, e ripartire dallo stesso punto da cui si era interrotto.
Piattaforme: Android, iOS, Windows 10, Windows Phone, BlackBerry
Editore: Gameloft
Verdetto: Consigliato. Ma solo se non vi spaventa il dover ripetere alcuni tracciati per ottenere le risorse necessarie (per potenziare e comprare nuove auto); altrimenti tocca pagare per velocizzare il processo.

Real Racing 3

Real-Racing-3
Alla prossima curva sei mio

Modello di guida: Gran Turismo. Non adatto a chi vuole solo divertirsi in brevi sessioni allegre), ci sono anche vari livelli di aiuto alla guida da deselezionare (frenata assistita, controllo di trazione, …
Auto di marchi reali: Ford, Lamborghini, Nissan, Porsche, Audi e BMW.
Funzione extra: Time Shifted Multiplayer, gli avversari ricalcano tempi e andamenti di altri giocatori umani (che hanno disputato, in altri momenti, quella stessa gara).
Danni alle vetture: riducono le performance del mezzo in modo proporzionale allo stato in cui si trova.
Modello di vendita: Pay to Win. E’ gratis con acquisti in app. I gettoni d’oro sono però fondamentali per rimediare all’usura delle componenti dell’auto (gomme, cambio olio, manutenzione motore, freni, sospensioni), sbloccare tornei (se non si vuole rispettare il normale avanzamento), il tuning.
E’ vero che si potrebbe aspettare il tempo necessario (tantissimi minuti, a volte ore) per aggiustare l’auto, ma con l‘avanzare il sistema non è sostenibile senza acquisti cadenzati che sbloccano auto e potenziamenti; soprattutto il minorenne potrebbe non avere la sensibilità della misura.
Grafica: il design auto è buono, così come gli effetti particellari e il lens-flare. Tecnicamente è uno dei titoli migliori, dotato probabilmente della migliore gestione della fisica per titoli mobile.
Editore: EA
Piattaforme: Android, iOS, Nvidia Shield, Blackberry 10
Verdetto: non consigliato. E’ un titolo pay to win che impone in maniera subdola di acquistare, in seguito, pacchetti per poter avanzare correttamente.

Riptide Gp2

maxresdefault
Aiutoooooo

Modello di guida: molto Arcade con incluse acrobazie. Si guidano hydro jet (non auto dunque).
Modalità di gara: corsa classica, a eliminazione, a tempo, freestyle (eseguire acrobazie, è premiata la varietà).
Comandi: acceleratore automatico, sterzata tramite inclinazione del dispositivo; pigiando sul lato dello sullo schermo si frena, lo switch (in diverse combinazioni) delle dita è adibito alle acrobazie.
multiplayer: si
Grafica: ottima realizzazione dell’acqua e buon lavoro per i mezzi; le location sono piacevoli ma nulla di memorabile.
Modello di vendita: premium, con acquisti in-app. Gli acquisti velocizzano l’esperienza, ma non sono necessari.
Piattaforme: Android, iOS, Steam, Windows store
Verdetto: consigliato senza remore. E’ un gioco divertente, e l’essere proposto in versione premium significa dover pagare tutto subito, senza incorrere in limitazioni successive.

Colin McRae Rally

colin-mcrae-rally-header
Certo che dopo mi toccherà lavarla per bene, con tutta questa sabbia

Modello di guida: Arcade Off Road, sebbene si tratti di un riadattamento del capitolo 2.0 del 2002 non punta alla guida tecnica dell’originale.
Modalità di gara: campionato, tappa singola, rally singolo.
Comandi: accelerazione, freno, freno a mano, cambio automatico.
Ambientazioni: Australia, Grecia, e Corsica.
Grafica: buono il design dei mezzi, sufficiente la resa ambientale.
Auto di marchi reali: Ford Focus, Subaru Impreza, Mitsubishi Lancer Evolution VI ,e Lancia Stratos.
Modello di vendita: premium.
Danni alle vetture: impattano sulle prestazioni. Ogni due gare si potrà riparare una parte dei guasti.
Grafica: buona per le auto, povera per gli ambienti circostanti.
Piattaforme: Android, iOS, Steam, Windows Store.
Verdetto: consigliato. Offre ottimi tracciati, con curve di spessore in cui effettuare derapate appaganti (più di quanto offerto dalla concorrenza).

Hill Climb racing

f-1971-2bafcab69a
in questo gioco le taniche levitano leggiadre nell’aere

Modello di guida: Racing a scorrimento orizzontale. La caratteristica del gioco è che il carburante è limitato, per non rimanere a secco bisogna essere abili nel recuperare le taniche di benzina lungo il tragitto.
Auto molto diverse nel feedback: Jeep (lenta), Motocross (ottimo per le acrobazie), Monster truck (la migliore esperienza di guida, perché si adatta ad ogni circostanza ed è di facile uso), Auto da rally (eccezionale sugli sterrati).
Ambientazioni: Campagna, Deserto, Artico, Highway, Caverna (al buio), Paesaggio lunare (assenza di gravità), Marte, Pianeta alieno.
Modello di vendita: freemium. Quindi la versione base è gratis, ma è presente il banner pubblicitario; la versione a pagamento è sprovvista di pubblicità (la consiglio per non consumare dati e batteria per il gps).
Verdetto: consigliato. Il punto forte del titolo è la varietà, e il senso d’avanzamento bilanciato.

Foto: immagini Google

icniVadoDraNoel

Appassionato di romanzi sci-fi, scopre per vie traverse il mondo videoludico scovando per caso un floppy disk del padre. L’alieno oggetto in un mondo governato da Console a dvd, si rivelerà poi niente poco di meno che un titolo per Amiga. Da lì in poi nasce la passione, soprattutto per i titoli Obsidian e Bioware. Ora tra una lettura e l’altra, fantastica malvagie macchinazioni, imbracciando lame luminescenti alla ricerca di forzieri; lasciando la gloria ai veri eroi. Del resto senza i Villain, i buoni non esisterebbero.
Back to top button