Cultura e Società

I 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima parte

Vediamo ovunque classifiche dei migliori chitarristi, migliori assoli, migliori voci o fill di batteria, ma dove se ne è mai vista una che li contenga tutti e anche di più?

Sto parlando dei migliori momenti, di pura musica o di atmosfere create dagli artisti, della storia del rock!

Per la seguente mi sono basato su giudizi soggettivi raccolti tra forum e inchiesta personale. Inoltre ci tengo a ricordare che chi scrive è un chitarrista. Armiamoci di Wi-FI e cuffiette e partiamo con l’elenco, in 30 fondamentali passi.

La Classifica dei momenti migliori del Rock

  • Bring me to life – Evanescence – intro vocale; iniziamo da una canzone conosciutissima nel panorama I 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima partemetal, che già dall’attacco vocale ci regala una scossa: Paul McCoy degli 12 Stones introduce sottovoce la divina Amy Lee con il suo “wake me up inside” e l’album Fallen ha portato il goth del 2003 su un altro livello; https://www.youtube.com/watch?v=3YxaaGgTQYM

 

  • Smells like teen spirit – Nirvana – riff chitarra; compare spesso tra i più iconici riff della storia, ed è tra i più riconoscibili; con il suo suono grunge è suonatissimo dai giovani chitarristi e rappresentativo della cultura anni ’90https://www.youtube.com/watch?v=hTWKbfoikeg

 

  • Rock you like an hurricane – Scorpions – intro chitarra; da una band come gli Scorpions ci aspettiamo di solito le sonorità dolci provenienti dai loro anni ’60, ma SchenkerI 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima parte ci stupisce con un riff articolato e memorabile, sul quale si inserisce anche la chitarra solista: infine Meine ci spara il titolo della canzone fra le note ancora echeggianti della Gibson di Schenker; https://www.youtube.com/watch?v=D_WjQbD1rC8

 

  • I’m shipping up to Boston – Dropkick Murphys – intro; non ha bisogno di nessuna presentazione: questo pezzo ha fatto la storia delle colonne sonore dei video su youtube, perchè fornisce una quantità di fomento esagerata. Inoltre, se non ne conoscevate il titolo e lo cercavate disperatamente, ecco a voi; https://www.youtube.com/watch?v=x-64CaD8GXw

 

  • I 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima parteBabe I’m gonna leave you – Led Zeppelin – bridge vocale; essendo un pezzo della leggendaria band britannica , non può che essere a sua volta leggendario; in particolare la voce di Plant (che però da lui stesso subisce critiche) che piange “babe” verso metà canzone la rende struggente e fortemente emozionale, complice anche l’arpeggio di Page; https://www.youtube.com/watch?v=HiLYEXL5cDg

I migliori 10

  • God is dead?/Black Sabbath – Black Sabbath – riff principale; a parimerito due canzoni che sono un po’ il cavallo di battaglia della band pioniera del Black Metal: con i loro suoni oscuri e tenebrosi, anche accompagnati dal suono della pioggia, i due brani si sistemano in pianta stabile anche in molte classifiche di riff di chitarra (che in questo caso si avvicina molto anche al basso elettrico); https://www.youtube.com/watch?v=OhhOU5FUPBE  ,  https://www.youtube.com/watch?v=qrVKmTPFYZ8

 

  • I 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima parteYou give love a bad name – Bon Jovi – attacco vocale; se lo si sa fare, cantare a cappella produce sempre un bel risultato: qui Jon ci cattura subito, e ogni volta che la sentiamo non possiamo fare a meno di cantare con lui; https://www.youtube.com/watch?v=KrZHPOeOxQQ

 

  • Smoke on the water – Deep Purple – riff principale; non poteva mancare su questa lista il riff più iconico in assoluto, padre dell’hard rock e sicuramente modello per altri validissimi come quello di Back in Black – ACDC , ma anche nel panorama heavy metal anni ’80-’90; https://www.youtube.com/watch?v=ikGyZh0VbPQ

 

  • Twist and Shout – The Beatles – “urli”; gli “scarafaggi” nel 1964 rivoluzionano la scena musicale I 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima partealzando la voce“: questa canzone può essere considerata come un primo accenno all’hard rock, avendo toni decismente più aggressivi risetto all’epoca. Da citare assolutamente anche Like a Rolling Stone di Dylan; https://www.youtube.com/watch?v=aEDqzk6awJQ  

 

  • November Rain – Guns ‘n Roses – seconda parte; finalmente si affacciano anche i gnr sulla classifica, con un pezzo che al primo ascolto fa sobbalzare: 5 minuti in cui prevale l’accompagnamento del pianoforte di Rose esplodono poi nel riff di Slash che stravolge l’atmosfera: in realtà c’è un plotwist anche nel racconto della canzone

 

  • Welcome to the Jungle – Guns ‘n Roses – outro; di nuovo gli emergenti rockettari americani entrano nella storia: stavolta Slash scrive un’outro di chitarra che conclude l’iconico pezzo, che rivedremo anche più avanti nella lista; chi di voi ha riconosciuto un’assonanza con il riff di Rock you like an hurricane? https://www.youtube.com/watch?v=o1tj2zJ2Wvg

 

  • Valley of the damned – Dragonforce – bridge vocale; non a tutti i cultori del genere piace questo I 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima partegruppo power metal: in breve il loro stile è conferire epicità e velocità a parti vocali ed assoli; in questo brano l’assolo parte da un’iniziale pura velocità robotica e piano piano arriva a note dolci che danno l’idea di essere cullati, anche dalla voce di Theart che raggiunge ottave veramente alte seguendo la chitarra di Herman Li; un ascolto che non stanca mai, da fare ad occhi chiusi; https://www.youtube.com/watch?v=aUWCrCXiVpA

Il podio

  • Civil War – Guns ‘n Roses – intro; di nuovo lui, Slash, stavolta con toni bassi: arpeggia tre accordi rendendo l’introduzione profonda e cupa, introducendo il tema della guerra in Vietnam; interessante anche la parte di McKagan, abbastanza sonora qui: https://www.youtube.com/watch?v=HbQLKvfrCAA

 

  • Iris – The Goo Goo Dolls – assolo; un assolo particolare questo, fatto di poche note e strumming: i vibrati, le pause e gli accordi aperti danno un senso di sospensione struggente, come fosse un attacco cardiaco; https://www.youtube.com/watch?v=NdYWuo9OFAw

 

  • Sweet child o’ mine – Guns ‘n Roses; l’intro più famosa della storia, punto di riferimento perI 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima partei chitarristi ed evocativa al massimo: componendo sull’accordo di Reb Slash stabilisce un cavallo di battaglia della band, tra i più attesi ai loro concerti; le sue note riecheggiano anche nell’intro di Happy Hour di Ligabue, in un lick a mio parere poco degno del suo esempio; https://www.youtube.com/watch?v=1w7OgIMMRc4     https://www.youtube.com/watch?v=Efe2HHYJCqQ

Si conclude la prima metà della classifica, che continuerà con i successivi 15 momenti, per una scalata verso l’apice del rock!

Per altri articoli sul rock: http://www.ilbosone.com/2017/07/21/chester-bennington-morto/  ,  http://www.ilbosone.com/2017/06/20/i-days-2017/  ,  http://www.ilbosone.com/2017/05/19/addio-chris-cornell/ 

I 30 momenti migliori della storia del Rock! Prima parte

Giovante

Tra i primi ad affacciarsi sul nuovo millennio, scrive con ponderzione e riserva spazio all'occhio scientifico; si muove a suo agio tra musica, scienza e lettura, senza tralasciare il suo lato bambinesco
Back to top button