Cinema, Film e Serie Tv

Prima del Joker, Joaquin Phoenix avrebbe potuto essere Doctor Strange

Nella notte degli Oscar, Joaquin Phoenix si è aggiudicato il premio come miglior attore per il suo ruolo nel film Joker, basato sul famoso personaggio dei fumetti DC. Il film è stato elogiato per aver rappresentato un distacco dalla tipica figura del classico supereroe e per la celebre performance emotiva di Phoenix.

Diversi fan potrebbero sapere che Joaquin è un avido lettore di fumetti americani: una volta si lamentava del fatto che le copie in suo possesso, cimeli d’infanzia, non valessero tanto quanto aveva reputato.

Pochi possono sapere, tuttavia, che prima che Phoenix vestisse i panni del nemico del Cavaliere Oscuro, l’antieroe Joker, gli fu offerto un ruolo chiave in un film Marvel. Ruolo che decise di rifiutare nonostante la popolarità del franchise in questione.

Joaquin Phoenix nei panni di Doctor Strange

Potrebbe sorprendere i fan dell’universo Marvel che il ruolo offerto a Phoenix fosse quello di Doctor Strange: sebbene Benedict Cumberbatch sia sempre stato il principale contendente per il ruolo, i conflitti di programmazione con Hamlet e Sherlock lo avevano impegnato al momento delle riprese iniziali del cinecomic. Questo vuoto lasciò il ruolo a Phoenix che era un promettente contendente insieme ad altri nomi come Tom Hardy e Jared Leto.

Eppure improvvisamente le trattative per il ruolo furono troncate quando Phoenix decise di ritirarsi dall’accordo.
Non sono uno difficile. Sto solo cercando di trovare ciò che funziona per me. Non voglio impegnarmi in qualcosa e poi non adempiere a quegli obblighi. Mi piace guardare quei film. Hai visto il reboot di Star Trek? Quel ragazzo, Chris Pine, che interpreta Kirk è un cavolo di genio. Soltanto non so se voglio avere l’esperienza di essere uno di loro. Ho letto alcuni di questi script e il 75 percento è una descrizione di un asteroide che attraversa lo spazio.

Così si è espresso Joaquin Phoenix a riguardo del mancato ruolo come Doctor Strange e dei prodotti Marvel, dei quali assicura di avere totale rispetto.

Penso che facciano dei film fantastici e divertenti. Non c’è niente di sbagliato, mi piacciono quei film e penso che mantengano il settore in movimento, quindi non ho alcun problema con tutto ciò.

Di fatto, sembra che il fiuto di Joaquin non lo abbia tradito, visto che la scelta di impegnarsi in qualcosa sicuramente più nelle sue corde, gli è valsa un bell’Oscar e valanghe di recensioni positive dalla critica di tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close