Consigli per Gli Acquisti

Risparmiare sui costi di stampa grazie alla scelta della giusta stampante

Viviamo in un’epoca dove quasi tutto è reperibile in formato digitale; eppure siamo ancora dipendenti dalla carta. Che sia per uso casalingo, per una ricerca, per l’ufficio o per uso di stampa documenti, la stampante rimane un oggetto di cui non si può fare a meno.

Il mercato delle stampanti, paradossalmente, è cresciuto molto negli ultimi anni e molte case produttrici realizzano svariati modelli, studiati per soddisfare le esigenze di tutti.

Alcune sono molto economiche e arrivano a costare meno di un centinaio di euro, altre invece hanno prezzi che per molti sembrano esagerati ma in realtà sono proporzionali a un uso più specializzato e professionale.

Quando decidiamo di acquistare una stampante, infatti, si considera principalmente il fattore economico con l’idea che la qualità non ripaghi il denaro investito; nulla di più sbagliato! Sono molti gli aspetti che influenzano sull’acquisto, primo tra tutti è l’utilizzo a cui lo strumento di stampa è destinato; qui ci colleghiamo alle cartucce.

Risparmiare sui costi di gestione con le stampanti epson

Tra le migliori stampanti sul mercato, abbiamo la Epson che consente sia l’utilizzo di cartucce originali che compatibili, senza alterare la qualità della stampa. Alcune cartucce originali arrivano a costare anche più della stampante stessa ed alcune non funzionano se tutti i colori non sono presenti; acquistando una stampante meno costosa con l’intento di risparmiare, in realtà si rivela essere una spesa costosa e insostenibile a lungo andare.

Il mercato delle cartucce compatibili per stampanti Epson ha preso sempre più piede, garantendo una qualità che in alcuni casi è persino superiore rispetto a quelle originali. Anche se molti preferiscono acquistare una stampante in un negozio fisico, spesso questi esercizi non risultano molto riforniti in merito ad articoli aggiuntivi (quali appunto le cartucce anche ricaricabili ed ecosostenibili); cosa che non succede, invece, se si decide di affidarsi a un e-commerce.

Attenzione alla scelta del fornitore di cartucce epson compatibili

Occorre ovviamente prestare massima attenzione alla scelta del fornitore di cartucce per stampanti compatibili in quanto nelle cartucce inkjet è presente un chip, una micro scheda che comunica con la stampante.

Se il chip delle cartucce compatibili non è di recente aggiornamento la stampante potrebbe non riconoscere le cartucce.

Per tale motivo le cartucce epson compatibili di tonercartuccestampanti.it vengono aggiornati ogni 3 mesi massimo, proprio per ridurre al minimo la casistiche di mancato riconoscimento delle cartucce per stampanti epson compatibili.

In definitiva se state pensando di comprare una stampante o volete sostituire quella che già possedete perché ha un costo troppo elevato, adesso la decisione sarà più consapevole, dato che non sempre gli investimenti non ripagano. Soprattutto se fate un uso massiccio di inchiostro.

Dave

Un tipetto alquanto permaloso, soprattutto quando è davanti al suo pc. Vive un rapporto dualistico, di amore e odio, nei confronti della tecnologia. Ama scrivere al computer, per esempio. Ma non prova le stesse emozioni quando perde 300 cartelle word a causa di interruzioni improvvise causate da chissà quale maledizione fantozziana. Vive di libri, muore di cinema e per l’odore dei pop-corn. Il grande schermo è la sua più grande passione, ammesso che riesca ad arrivare in sala in orario. I suoi frequenti ritardi (per adesso solo in ambito di tempistiche) sono il motivo per cui quando lo incrocerete vi sembrerà un mandarino che rotola. Ha fatto il giornalista ed è anche un bel ragazzo. Bello davvero. E questa descrizione non è stata scritta da lui, eh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close