Cinema, Film e Serie Tv

Ghostbusters Legacy: il trailer mostra una nuova generazione di Acchiappa-fantasmi

Video Trailer a fine articolo

Ghostbusters Legacy, così il titolo italiano dell’originale e anglofono Ghostbusters Afterlife (che poi perché rinominarlo con un’altra dicitura sempre in inglese?), si è finalmente mostrato al mondo con un trailer abbastanza ricco.
Ricco nel senso che la mole di informazioni mostrata è tale da impegnare i fan in un’intricata elaborazione delle sequenze.

Ghostbusters Legacy: non solo un tuffo nel passato

Un primo sguardo è impossibile distogliere da quelli che appaiono come i protagonisti: una giovane banda di intraprendenti indagatori di forze occulte.

Nello specifico si tratta di una madre single (Carrie Coon) e i suoi due figli Phoebe e Trevor aka rispettivamente Mckenna Grace e Finn Wolfhard che abbiamo già conosciuto in uno dei ruoli principali di Stranger Things (dove interpreta Mike).

Paul Rudd affianca il trio nei panni del professor Grooberson che sembra sia un testimone degli eventi accaduti a Manhattan, nel primo Ghostbusters, 30 anni indietro rispetto all’attuale narrazione.

Già solo questi dati, sono una premessa abbastanza chiarificatrice di ciò che anticipavamo poco fa: trarre conclusioni potrebbe essere ancora affrettato. Chi ama il franchise dovrà sicuramente fare i conti con un turbinio di emozioni contrastanti.

Ghostbusters Legacy
Un po’ di azione dal trailer

Il passaggio da una generazione all’altra di una saga storica come quella dei Ghostbusters non sarà sicuramente facile da elaborare e dunque ogni dettaglio è da prendere con le pinze. Ciò che è altrettanto vero però è anche il fatto che solitamente, sono le prime impressioni a determinare un successo o meno e quello che sta succedendo online, fa ben sperare.

Parliamo di mezzo milione di visualizzazioni e feedback generalmente positivi solo sul video che Sony ha reso pubblico via Youtube.

Ghostbusters Legacy potrebbe sorprendere tutti ottimisticamente oltre a rappresentare un gradito ritorno cinematografico; l’unico neo è che per vederlo dovremo aspettare il 10 luglio del 2020.

Jason Reitman, erediterà le veci di suo padre Ivan che ai tempi, fu regista dei due titoli originali oltre a svolgere il compito di produttore. A differenza del reboot tutto al femminile del 2016, questo film sarà direttamente collegato al “Manhattan Crossrip del 1984” e dunque, è da intendersi come un sequel.

Per i neofiti che non sapessero cosa rappresenta questo evento, ci riferiamo alla manifestazione di massa che nel film originale ebbe luogo nella città statunitense, coinvolgendo oggetti come il maestoso Marshmallow Man.

marshmallow man
Stay Puft!

Ghostbusters 3, dunque, avrà la sua occasione di unire vecchie e nuove generazioni sotto la bandiera degli ectoplasmi. Chi ha già adorato le vecchie peripezie degli acchiappa-fantasmi newyorkesi avrà sicuramente apprezzato il ritorno della Ecto-1 nelle immagini del trailer e lo sarà sicuramente di più, quando arriveranno le prime immagini del cast originale.

Al momento, le uniche speculazioni plausibili circa la trama, descrivono i giovani protagonisti di Legacy come collegati in qualche modo ai personaggi dei due capitoli precedenti.

Quando la famiglia arriva in una vecchia fattoria, iniziano a scoprire la loro connessione con gli Acchiappafantasmi originali“, ha detto Reitman. “Trevor e Phoebe scopriranno chi fosse il nonno e se sono pronti a impugnare il fucile protonico da soli“.

In molti sul web, hanno avanzato l’ipotesi che questo antenato sia niente poco meno che Egon Spengler, interpretato dal mitico Harold Ramis che si è spento nel 2014, lasciando una ferita nel cuore degli appassionati della saga.

L’ambientazione sembra prendere luogo in una periferia quindi è presumibile che le vicende non coinvolgeranno un contesto urbano come nelle precedenti occasioni.

Il quartetto degli acchiappafantasmi insieme a Sigourney Weaver

In ogni caso, rivedremo oltre agli storici componenti del team che sono Bill Murray (Peter Venkman), Dan Aykroyd (Ray Stantz) ed Ernie Hudson (Winston Zeddemore), anche Sigourney Weaver (Dana Barrett)e Annie Potts (Janine Melnitz).

Non ci rimane altro che augurarvi una buona visione del trailer di Ghostbusters Legacy! Incrociamo i flussi, e anche le dita!

Dave

Un tipetto alquanto permaloso, soprattutto quando è davanti al suo pc. Vive un rapporto dualistico, di amore e odio, nei confronti della tecnologia. Ama scrivere al computer, per esempio. Ma non prova le stesse emozioni quando perde 300 cartelle word a causa di interruzioni improvvise causate da chissà quale maledizione fantozziana. Vive di libri, muore di cinema e per l’odore dei pop-corn. Il grande schermo è la sua più grande passione, ammesso che riesca ad arrivare in sala in orario. I suoi frequenti ritardi (per adesso solo in ambito di tempistiche) sono il motivo per cui quando lo incrocerete vi sembrerà un mandarino che rotola. Ha fatto il giornalista ed è anche un bel ragazzo. Bello davvero. E questa descrizione non è stata scritta da lui, eh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close