Cinema, Film e Serie Tv

Arnold Schwarzenegger: in Terminator 1 tentò di rimuovere la battuta “I’ll be back” dal copione

Il primo Terminator è senza dubbio un blockbuster che ha lasciato il segno, dando vita ad una saga cinematografica che continua ancora oggi con il suo quinto film in uscita ad Halloween (ieri), Dark Fate di Tim Miller (che, canonicamente, dovrebbe sostituire Terminator 3, poco apprezzato dai fan). Uno degli elementi più iconici ed indimenticabili del primo film rimane la frase “I’ll be back” (insensatamente tradotta “Aspetto fuori” nel doppiaggio italiano), che viene successivamente pronunciata da Arnold Schwarzenegger in ogni altro capitolo della saga (anche se, a volte, con leggere modifiche).

terminator Schwarzenegger

Terminator 1 senza “I’ll be back”

Tuttavia, in una recente intervista di GQ (parte della campagna promozionale del nuovo film), Arnold Schwarzenegger ha rivelato di aver chiesto espressamente durante le riprese di cambiare la frase:

Quando lessi la frase “I’ll be back” dissi a Jim Cameron ‘Mi suona strano I’ll be back’. Lui disse ‘Beh, tu come lo diresti?’ e io dissi ‘I will be back’. E lui disse… ‘No’.

E per fortuna, direi. E’ quasi difficile oggi immaginare il film senza questa frase, che negli anni è diventata una delle citazioni più iconiche della cultura pop occidentale, ed ha contribuito a rendere Schwarzenegger un divo del cinema soggetto a migliaia di meme, parodie ed imitazioni (anche e soprattutto a causa della sua pronuncia piuttosto buffa).

Anche il secondo Terminator, Judgement Day, contiene molte frasi indimenticabili, ma I’ll be back di Arnold Schwarzenegger occupa sicuramente un posto importante nel cuore di tantissimi amanti del cinema fantascientifico.

Tutti gli “I’ll be back” nella saga di Terminator

Arnold Schwarzenegger e il suo rapporto con la citazione

Inoltre, lo stesso Schwarzenegger sembra aver successivamente rivalutato la frase: la riprende, infatti, anche in film totalmente estranei alla saga, come Commando, Total Recall, Last Action Hero e persino nel più recente I mercenari 2.

terminator dark fate

Per chiunque volesse vivere il brivido di sentire ancora questa frase al cinema, consiglio sicuramente la visione di Terminator: Dark Fate, che è arrivato proprio ieri anche nei cinema italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close