Videogiochi e Gaming

Battle Breakers: un gioco a sorpresa da Epic Games

Epic Games sta molto facendo parlare di sé, e se non sapete perché potrebbe essere il momento di farvi una cultura.
Innanzitutto, se non avete sentito parlare di Fortnite, prodotto di punta di Epic ed uno dei videogiochi più popolari del momento, probabilmente avete vissuto in una cripta.
In secondo luogo, Epic Games, attraverso il proprio web store, sembra voler fare una spietata concorrenza a Steam, regalando uno, se non due titoli ogni settimana. Sì, avete letto bene, potete smettere di massaggiarvi le palpebre. Ogni giovedì sera, semplicemente installando lo store Epic Games sul vostro PC, potete ottenere un simpatico regalo da giocare nel vostro tempo libero… Ma noi non siamo qui per parlare di questo. 
Noi siamo qui per parlare di un’altra mossa interessante, ovvero del rilascio di Battle Breakers, arrivato su PC e Smartphone come un fulmine a ciel sereno. 

battle breakers
Schermata di gioco

Battle Breakers e del perché mostrare anteprime, quando si può annunciare direttamente il prodotto finito

Sono abbastanza sicuro che tutti abbiate un’idea di quale dovrebbe essere la risposta a questa domanda, e che probabilmente avreste agito diversamente da Epic… Ma così è andata, e questo è Battle Breakers, un Hero Collecting RPG con una forte ispirazione dai cartoni animati.

Di questo genere di giochi se ne vedono molti, ma fate attenzione, stiamo parlando di Epic Games e il neonato titolo può contare sull’Unreal Engine, oltre che su un nome ormai non di poco conto.

battle breakers
Niente male i concept visuali

Le premesse narrative, inflazionate secondo alcuni ma non necessariamente inefficaci, giustificano con una trama appena accennata la meccanica di “collezione” degli eroi: un popolo alieno ha infatti invaso la terra e intrappolato in dei cristalli “tecnomagici” tutti gli eroi del pianeta, che noi dovremo liberare per formare una squadra in grado di riprendersi il nostro mondo.

E per quanto riguarda le promesse tecniche, Epic Games garantisce feature cross-platform, centinaia di boss, eroi e dungeon da esplorare…

Insomma, che sia un prodotto quantomeno da tenere d’occhio? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close