Cinema, Film e Serie Tv

Frozen 2, prime impressioni: è meglio dell’originale, secondo la critica

Parliamoci chiaramente, chi non ama Frozen? Il film d’animazione è diventato una delle più rappresentative bandiere di Disney, riuscendo – in popolarità – a superare persino alcuni lungometraggi classici che negli anni passati hanno fatto la fortuna di Casa Topolino.
Beh, il sequel – Frozen 2, Il segreto di Arendelle – sembra aver fatto colpo sulla critica e sui fan che dopo l’anteprima al Dolby Theater di Hollywood, ne hanno fatto quasi tutti commenti positivi; dai complimenti più sinceri alla venerazione più spudorata.

FROZEN 2 – UN TRIONFO PREANNUNCIATO

La prima cosa che si nota di questo Frozen 2 è che il film, è andato in una direzione più oscura. O almeno così sembrerebbe.

Il secondo titolo del franchise Disney è stato definito come “degno successore”, con molti a sostenere che abbia persino superato l’originale.

Si parla di canzoni molto orecchiabili e un’esperienza visiva coinvolgente; insomma, solo cose belle.

Jason Guerrasio di Business Insider ha dichiarato: “Frozen 2 è un degno seguito. Storia stimolante. Elsa cavalca un cavallo d’acqua ed è mozzafiato. La canzone “Into the Unknown”è travolgente come “Let It Go”.

frozen 2
Un frame da Frozen 2

E Drew Taylor di Moviefone lo ha definito “più oscuro, più complesso e più emotivamente maturo” rispetto al primo capitolo, pur mantenendo “tutto ciò che ami” del franchise. Oh, e non scordiamoci della nuova canzone di Kristoff.

Il sequel della Disney vede Anna ed Elsa imbarcarsi in un’avventura per indagare sul loro passato; ma a un certo punto Elsa viene attirata da un rumore misterioso proveniente da una foresta incantata.

Per quel che riguarda le celebrità in lingua originale, oltre al ritorno di Kristen Bell, Idina Menzel, Josh Gad e Jonathan Groff, il sequel vedrà Evan Rachel Wood al doppiaggio della madre di Anna ed Elsa e Sterling K. Brown nel ruolo del tenente Mattias.

In Italia, Serena Rossi sarà Anna, Serena Autieri è Elsa mentre Paolo De Santis è Kristoff. Enrico Brignano presterà la sua voce a Olaf mentre Massimo Lopez sarà il Granpapà.

Peter Del Vecho, produttore di Frozen 2, in precedenza aveva stuzzicato i fan accennando su Digital Spy il fatto che i genitori di Anna ed Elsa, questa volta, avranno un impatto più importante per lo sviluppo della trama.

“Sì, visivamente, appaiono all’inizio del film. Tematicamente, li portiamo attraverso tutto il resto del film. Trasmettono la saggezza che in seguito useranno nel film, quindi ritroviamo nuovamente quel legame con la famiglia”, ha spiegato.

Non sorprende che Frozen 2 sia stato preparato per una grande apertura al botteghino e potrebbe battere – secondo i produttori – ogni record per la stessa Disney. Voi cosa vi aspettate dal film? Fatecelo sapere nei commenti e se non l’aveste ancora fatto, date un’occhiata al trailer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close