Cinema, Film e Serie Tv

Una “Lovecraft Saga” sarebbe in programma alla SpectreVision (VIDEO)

ComingSoon.net ha avuto l’opportunità di parlare con Elijah Wood e Daniel Noah che oltre a essere delle personalità di spicco nell’ambiente audiovisivo, sono anche i fondatori della società di produzione SpectreVision. E a proposito di questa casa cinematografica, si è discusso giustamente del loro prossimo film che si intitola Color Out of Space – il film con Nicolas Cage – e del loro amore per il romanzo omonimo e più in generale, per il suo autore H.P. Lovecraft. I due hanno confermato che oltre alla pellicola in sé, starebbero tentando di realizzare una sorta di “Lovecraft Saga” accompagnati dalle competenze del regista e co-sceneggiatore dell’attuale pellicola in uscita, Richard Stanley.

Noah e Wood hanno rivelato di essere nelle primissime fasi di pianificazione con The Dunwich Horror, affermando:

speriamo ci sia abbastanza appetito per queste cose, in caso andremo avanti e ne faremo almeno tre [film].

A proposito di Lovecraft, i due hanno poi detto: è una voce molto importante nell’horror.

Lo stesso Stanley, nel 2015, aveva espresso molto interesse nella possibilità di adattare Dunwich quindi è abbastanza facile intuire come la cosa fosse in qualche modo premeditata.

The Color Out of Space Lovecraft film
Un frame da The Color Out of Space

Noah e Wood sono rimasti affascinati dalla sceneggiatura di Stanley per Color Out of Space, anche se ritengono che “rimanere fedeli al materiale originale di Lovecraft è incredibilmente importante”. I due condividono il desiderio di “rappresentare Lovecraft attraverso l’importanza di ciò che ha scritto, nel momento storico in cui lo faceva”.

“Lovecraft è probabilmente l’autore horror più adattato di sempre”, ha detto Noah.

Ma non c’è mai stato un adattamento totalmente fedele a nessuna delle sue opere. Penso che ci siano alcuni film che ci si avvicinano. Uno di questi è la versione tedesca di Color Out of Space che è uscito qualche anno fa. I film di Stuart Gordon sono meravigliosi, ma c’è più Stuart Gordon che Lovecraft. Eravamo fortemente motivati a trovare l’adattamento di Lovecraft che rappresentasse davvero il terrore cosmico. Quando abbiamo ricevuto la sceneggiatura di Richard Stanley, ricordo di aver scritto a Elijah dopo aver letto solo la prima pagina e detto: ecco, l’abbiamo trovato.

Daniel Noah

Noah ha anche parlato di portare storie complesse nei film, definendo il cinema e la letteratura come “parenti stretti”.

I personaggi sono in grado di provare emozioni. Noi le sperimentiamo attraverso i loro occhi e le loro orecchie, e questa può essere un’esperienza “astratta”, a tratti psichedelica come nel caso di Color Out of Space. Il terzo atto è il caos assoluto. Voglio dire, c’è un sovraccarico sensoriale che ha spinto molti spettatori a chiedersi cosa sia successo negli ultimi 30 minuti. E’ travolgente. Questo è Lovecraft, non sai mai cosa sta per succedere. Gli dei non si fermano a spiegare a degli esseri insignificanti cosa stiano facendo e perché. E non lo sapremo mai. Questa è la tesi di Lovecraft e personalmente non penso che sia impossibile rappresentarla sul grande schermo.

È chiaro il desiderio di portare al cinema i test di Lovecraft, l’unico problema è: ce la faranno? The Color Out of Space arriverà nei cinema statunitensi il 24 gennaio 2020 e ancora non si sa nulla sulla data italiana. Nel frattempo, confortiamoci con il trailer fresco, fresco di uscita:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close