Cultura Nerd

Star Wars: la Forza potrebbe essere sconvolta con Project Luminous

Per il futuro della galassia lontana lontana si prospettano grandi cambiamenti

La forza è ciò che dà potere ai Jedi. E’ un campo di energia generato da tutti gli esseri viventi. Finchè…
Con questo slogan, che riprende in parte le parole di Obi-Wan Kenobi, Jedi, maestro e grande amico di Anakin Skywalker (almeno prima di tagliargli mani e gambe e lasciarlo a bollire a bordo di una piscina di lava), la Lucasfilms sembra volerci far tremare. La Forza, elemento portante di tutto il franchise di Star Wars, è un elemento a cui il pubblico sembra piuttosto sensibile.

Un nuovo concetto di Forza?

Ricordate Episodio I? Sì, quella… Cosa. Beh, il pubblico non è stato molto felice di quel titolo (tanto che alcuni lo inseriscono tra parentesi in quanto “superfluo” negli ordini in cui guardare i film della saga), e una critica che è stata indubbiamente mossa con una certa forza allo stesso è stata l’idea introdotta dal film riguardo alla sensibilità alla Forza.

Fino a quel momento, con la prima trilogia, la Forza aveva un alone di mistero che è stato brutalmente spezzato dall’esistenza dei midi-chlorian, dei microorganismi che sembrano regolare la sensibilità alla Forza di un essere vivente. Too much science.

Le reazioni negative mi spingono a pensare che sconvolgere ciò che sappiamo (o non sappiamo) della Forza potrebbe non essere una buona idea… Ma d’altro canto non sono un criticone e sto osservando con piacere il lavoro che Lucasfilm sta facendo con il franchise acquistato da Disney

Project Luminous 2020

E questo Project Luminous 2020 potrebbe non essere proprio un salto nel vuoto. Il nuovo progetto della Lucas sembra infatti voler narrare una storia coesa, che si estenda su vari media, comprendendo ad esempio anche i fumetti della saga, e i membri del team che ci sta lavorando si sono rimboccati le maniche già dal 2018.

Project Luminous è stato presentato al panel editoriale di Star Wars al New York Comic-con di quest’anno; il “fino a” della citazione esposta allo stand, lascia pensare che si saprà qualcosa di certo solo quando il “progetto” farà il suo debutto nel 2020. Le informazioni, per il momento, su un cambio di rotta narrativo su la forza, rimangono esigue e pervase da mistero.

In fondo, Rise of the Skywalker segnerà la fine di un’era nella galassia lontana lontana, e tutto ciò che verrà dopo, beh, potrebbe essere solo una conseguenza di quello che vedremo in Episodio IX, in arrivo sul grande schermo il 18 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close