Internet e Dintorni

Buon Compleanno Google! Ecco il Doodle per i 21 anni

E dove glielo cerco ora un regalo senza farglielo sapere?

Google oggi compie 21 anni. Siamo quasi coetanei! Adesso puoi bere, ma non esagerare.

Ma la Grande G non ha sempre celebrato il suo compleanno il 27 settembre.

In passato è stato festeggiato in giorni diversi: sempre il 27 settembre nel 2002, l’8 settembre nel 2003, il 7 settembre nel 2004.

Non si conoscono i motivi dietro la scelta di questa data. alcuni sostengono che la decisione abbia a che fare con un post pubblicato nel 2005 in cui Google dichiarava di avere reso mille volte più grande l’indice del motore di ricerca nel giorno del suo compleanno, in risposta a Yahoo! che aveva detto di avere superato l’indice di Google.

Altri, invece, ritengono che la scelta sia stata condizionata dal fatto che è un casino organizzare la festa nel giorno preciso del compleanno quando tutti lavorano e hanno impegni e non ci si mette mai d’accordo. Uff… Sempre così.

La nascita di Google

Fondata nel 1998 da Sergey Brin e Larry Page, entrambi studenti dell’Università di Stanford, California. Brin era stato scelto casualmente per mostrare a Page, il campus dell’università.

Per sviluppare la propria idea, Brin e Page avevano ricevuto 100 mila dollari da uno dei fondatori della società informatica Sun, Andy Bechtolsheim.

Il primo ufficio fece la sua comparsa nel febbraio del 1999 a Palo Alto, in California.

Il nome Google deriva da un gioco di parole legato alla parola “googol”, usata in matematica per indicare un 1 seguito da cento 0. La scelta di questo termine sottolinea l’intento di Google, e cioè di voler catalogare una quantità potenzialmente infinita di informazioni.

Nel 2000 il motore di ricerca viene reso disponibile in diverse lingue e diventa conosciuto in tutto il mondo.
Il primo aprile 2004, nasce Gmail e nello stesso anno, ad aprile, Google ottiene la quotazione in borsa.

Altri prodotti

Nel corso degli anni, Google ha creato nuovi prodotti per ampliare la propria offerta. Tra questi, il più famoso, YouTube, che ha creato un nuovo modo di comunicare e lavorare, e quello di più scarso successo Google +, che non è mai riuscito a fare la sperata concorrenza a Facebook e che è stato chiuso definitivamente il 2 aprile 2019.

Altri prodotti che hanno condizionato direttamente il rapporto che abbiamo con internet sono il già citato Gmail, il browser ChromeGoogle Maps, che ci aiuta a non perderci mai, e il sistema operativo per dispositivi mobili Android.

I Doodle

Il logo di Google non è mai stato statico. Il primo Doodle risale al 1998 ed era dedicato al Burning Man Festival in Nevada.

google doodle

Nel corso degli anni ne sono stati realizzati tantissimi, e sono tutti raccolti in questo archivio. Molti sono interattivi e uguali per tutto il mondo ma non mancano quelli realizzati appositamente per una determinata area geografica o Paese.

Non c’è evento che non venga celebrato da Google e per il suo compleanno quest’anno ha pensato di farci fare un salto nel passato mostrandoci un vecchio computer fisso con l’homepage di Google del 1998.

I miei Doodle preferiti sono quelli musicali come questo in onore di Johann Sebastian Bach.

E quale è il vostro Doodle preferito?

Leggi anche:
Google “compra” il tuo viso per 5 dollari
Huawei vs Google: un mese dopo il ban americano
La migliore app del 2018 è Google Lens

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close