Cinema, Film e Serie Tv

Battlestar Galactica sta per tornare con un nuovo reboot

Sono davvero tantissimi gli estimatori della saga fantascientifica Battlestar Galactica, e tra questi c’è Sam Esmail, il produttore esecutivo dell’apprezzatissimo Mr. Robot e di Homecoming che – guardacaso – é al lavoro proprio sul Reboot della serie.

Si sa ancora poco del progetto, ma di sicuro c’è il fatto che siamo alla terza riedizione del franchise.

La serie originale di Battlestar Galactica è stata creata nel 1978 da Glen A. Larson mentre nel 2004 ebbe il suo primo reboot a cura di Ronald D. Moore. Ora, al timone c’ è Sam Esmail ed i fan di Mr. Robot già sperano in una serie di pari qualità. I lavori inizieranno ufficialmente alla conclusione dello show trasmesso da USA Network.

La narrazione di questo nuovo reboot dovrebbe seguire il filone classico; sarà quindi ambientato nel settimo millennio, vedremo le Dodici Colonie alle prese con la lotta per la sopravvivenza tra umani e Cyloni.

Esmail, però, ha impegni su altre serie TV attualmente in lavorazione. Il primo é un progetto su Metropolis, adattamento del celebre film fantascientifico diretto da Fritz Lang, diventato un classico della cinematografia di genere.

L’altro progetto è la serie TV Angelyne a cui prenderà parte anche sua moglie, Emmy Rossum, famosa per il suo ruolo di Fiona in Shemales (ma in pochissimi la ricorderanno come la Bulma di Dragonball Evolution).

La serie sarà presente nel catalogo della piattaforma di streaming di NBCUniversal che verrà lanciata il prossimo anno e dovrebbe contenere – secondo i rumors – già quindici mila ore di intrattenimento.

Non male per una piattaforma esordiente, anche considerando che dovrà battagliare con Netflix, Disney+ ed Apple+. Non ci resta che attendere e vedere cosa ci riserverà questo nuovo reboot della serie Battlestar Galactica e se i risultati riusciranno ad essere all’altezza delle aspettative dei fan.

Leggi anche:
Lotr: Confermato Will Poulter nel cast della Serie Tv
Ewan McGregor di nuovo Obi Wan Kenobi per Disney+
Undone: Amazon Prime Video ruba tutto a Netflix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close