Cinema, Film e Serie Tv

La Serie del Signore degli Anelli verrà girata in…

Annunciato il luogo delle riprese per la nuova serie ispirata al Signore degli Anelli

Arrivano altre conferme da parte degli Amazon Studios riguardo la serie ispirata dal mondo del Signore degli Anelli (LOTR), e questa volta riguardano le riprese. La serie sarà girata nelle lussureggianti foreste della Nuova Zelanda. La patria delle meravigliose riprese delle trasposizioni cinematografiche di Peter Jackson.

La produzione inizierà nei prossimi mesi a Auckland, ma i dettagli rivelati restano ancora pochi. Certamente il budget si ipotizza stellare (1 miliardo di dollari), e ci si aspetta altrettanta qualità.

Le poche indiscrezioni riguardano l’ambientazione temporale della serie, ossia la Seconda Era. Molto prima degli eventi narrati dal maestro J.R.R. Tolkien nella trilogia del Signore degli Anelli.

Mentre cercavamo il luogo in cui avremmo potuto dar vita alla bellezza primordiale della Seconda Era della Terra di Mezzo, sapevamo che dovevamo trovare un posto maestoso, con coste incontaminate, foreste e montagne, che è anche la dimora di scenografie, studi di livello mondiale, artigiani e altro personale altamente qualificati ed esperti. Siamo felici di essere ora in grado di confermare ufficialmente la Nuova Zelanda come la nostra casa per la nostra serie basate sulle storie de Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien

  • J.D. Payne e Patrick McKay, showrunner e produttori esecutivi della serie

Il legame tra Nuova Zelanda e Signore degli Anelli

Sicuramente saranno contenti della notizia anche dalla Nuova Zelanda. Infatti grazie alla saga cinematografica, l’isola ha visto un grande boom economico trainato dal turismo. A confermare ciò è stato Gregg Anderson, ministro del turismo neozelandese, che nel 2012 ha dichiarato su Forbes che la nazione ha visto un aumento del 50% degli arrivi dalla pubblicazione del primo film nelle sale nel 2001.

Grazie alla visibilità ottenuta grazie ai film della saga la Nuova Zelanda si è sempre di più affermata come leader nell’industria cinematografica, in particolar modo negli effetti speciali.

Ma questa fama è entrata a far parte anche dell’identità culturale dell’isola. Ad accogliere i turisti nella Terra di Mezzo, in particolar modo nell’aeroporto internazionale di Wellington, si trovano infatti sculture maestose di personaggi come Gollum, Smaug e Gandalf.

Leggi anche:
Lotr: Confermato Will Poulter nel cast della Serie Tv
Tom Bombadil: perché non compare nei film di Lotr?
Tolkien e l’immenso lascito a 46 anni dalla sua scomparsa

Grazia Margarella

Studio Informatica presso l'Università degli Studi di Salerno e condivido le mie passioni per la scienza, il cinema, i libri e la cultura nerd grazie ai ragazzi de Il Bosone. Il mio motto è: Ad astra per aspera, exploro semper. Stay tuned ⚛️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close