Videogiochi e Gaming

Quanti Euro vale la tua anima? Dark Souls risponde

Nella maggior parte dei videogiochi, il giocatore tende a comprare e vendere qualsiasi tipo di articolo con estrema leggerezza, senza tener gran conto del denaro (monete, coins, anime, septim… ) che entra ed esce dalle proprie tasche. La motivazione più banale potrebbe essere che “chissene frega, è solo un videogioco”, ma quella più interessante è che in caso di necessità non si fa grande difficoltà ad accumulare altra valuta. Ci sono però dei videogiochi in cui il rapporto del giocatore con la moneta di scambio assume una forma molto diversa: parliamo dei Souls Like.

Per chi non sapesse come funzioni il sistema economico di un gioco come Dark Souls (o Bloodborne ecc.), immaginate di lavorare come costruttore di domino e di essere pagato un tot al giorno finché non sbagliate e farete crollare le tessere. A quel punto il vostro datore di lavoro arriva e vi toglie tutto quello che avete guadagnato fino a quel momento. Nei Souls funziona più o meno allo stesso modo: se muori perdi tutte le “anime” ottenute e resti totalmente al verde. Il problema è che quel denaro è necessario anche a salire di livello. Quindi come risolvi? Semplice, spendi TUTTO il più spesso e velocemente possibile.

Quanti Euro vale un’anima?

Sembra un po’ grottesco pensare di comprare oggetti comuni con delle anime, e in effetti lo è. Lo diventa ancora di più quando ci si accorge che ci si possono comprare anche oggetti che troveremmo nella vita reale (o quanto meno nel nostro medioevo). Al che sorge la domanda: ma quanto varrebbe un’anima nella vita reale? Proviamo a capirlo.

Nel gioco, un paio di guanti di cuoio costano 500 anime. Nella vita reale sui 20€ circa. Inoltre le frecce più economiche costano 5 anime ciascuna. Nella vita reale 2€ circa. Ovviamente un rapporto preciso tra le due valute sarebbe impossibile, ma possiamo immaginare che un euro equivalga più o meno a 2,50 anime. Prendendo per buono tale valore, ci accorgiamo del fatto che nella vita reale, l’anima di un Cavaliere Valoroso (2000 anime) varrebbe appena 800€… Decisamente economica, figuriamoci se fosse di un codardo.

Ma c’è ancora molto da dire e persino, rifinire i margini della nostra indagine. Per puntare su una quantificazione quanto più meticolosa possibile, c’è da fare qualche precisazione:
il valore attribuito agli oggetti è assolutamente indicativo, infatti, un paio di guanti potrebbero valere di più o di meno in un mondo come quello di Dark Souls che è chiaramente di stampo medievale.

Per avere una forma inequivocabile del valore di un’anima, bisogna considerare una metrica che è condivisa sia nel nostro che nell’universo del titolo FromSoftware: stiamo parlando dell’oro.

So già cosa potreste dire; le monete d’oro, in Dark Souls non hanno nessun valore e non è un caso che la valuta del gioco sia rappresentata dalle anime. Però, questo minerale sbrilluccicoso è una costante, nonché un punto di riferimento per la quantificazione economica dei beni e dei materiali, sulla Terra, da tempi immemori.

Fin dall’antichità, l’oro è utilizzato per determinare il valore di qualsiasi oggetto e persino di servizi e prestazioni. Anche oggi, individui particolarmente ricchi possono decidere di tramutare il proprio patrimonio in lingotti d’oro anziché affidare il denaro a banche e depositi fiduciari.

Ma tornando al nocciolo della questione, come si fa a determinare il valore in euro di un’anima se in Dark Souls non esiste compravendita per mezzo di monete? E’ più facile di quel che sembra.

Alcuni oggetti, tra cui quello che vi presenterò tra qualche riga, sono completamente fatti di oro e possono essere venduti in cambio della comune valuta del gioco, ovvero le anime.

Prendiamo in esame il l’Anello d’oro del Serpente, un oggetto – ovviamente equipaggiabile – che conferisce al pg, maggiore probabilità di droppare tesori dai nemici. Rivendendolo, otterremo in cambio 900 anime (tenendo in considerazione il valore suggerito dal terzo titolo della saga e quindi, quello più aggiornato).

Ora, l’anello pesa esattamente 1.2 grammi (cifra suggerita da DarkSouls3Wiki) ed è composto integralmente da oro. Non ci resta che analizzare la quotazione attuale del minerale. Possiamo consultare un Compro Oro online che offre la possibilità di visionare in tempo reale, il valore in euro rispetto ai carati.

Dato che l’Anello è dotato di poteri speciali, prenderemo in considerazione che sia dotato della maggiore caratura possibile, ovvero 24. Al momento in cui abbiamo effettuato il calcolo, un grammo d’oro corrisponde a circa 44 euro. Quindi, 1.2 grammi, il peso totale del nostro oggetto, corrispondono a 52 euro.

Questo ci porta inevitabilmente alla seguente corrispondenza: 900 anime corrispondono al valore economico di 1.2 grammi d’oro, cioè 52 euro.

Non rimane da stabilire che prezzo abbia la vostra anima. Seguendo questo filone logico e se siete un Cavaliere Valoroso (2000 anime), il vostro valore è più o meno 115 euro – centesimo più, centesimo meno.

Mentre se vogliamo dare una quantificazione precisa di una singola unità in Dark Souls, abbiamo: 1 anima = 5 centesimi di euro.

Bene, non so esattamente a cosa possa essere utile questo calcolo, ma è stato abbastanza buffo portarlo a termine. Spero che la prossima volta che immolerete centinaia di anime per una torcia, penserete un momento a quanto sarebbe deprezzato il vostro valore nella vita reale. In tal caso, che cosa ci compreresti?

Leggi anche:
Cosa succede alla tua vita digitale dopo la morte?
Crollo in borsa: problemi in casa Netflix?
Regalare una Stella, si può? Breve storia di una truffa

StoriediJoe

Io come Stephen King sono convinto di avere un cuore di bambino… La differenza è che, mentre lui asserì di averlo in un vaso di vetro sulla sua scrivania, il mio fortunatamente batte nel mio petto e ciò che più di tutto riesce a farlo accelerare è ascoltare una grande storia. Sono un grande appassionato di cinema, letteratura e serie televisive ed è principalmente di questi argomenti che desidero scrivere e discutere (ma non solo). I miei gusti letterario-cinematografici spaziano dal genere d’avventura all’horror, dalla commedia al dramma, passando per la saggistica. Sono interessato a tutto ciò che abbia una storia da raccontare e delle emozioni da esprimere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close