Fumetti, Comics e Manga

The Nightmare Before Christmas: il Viaggio di Zero

Per i miei coetanei sembra ieri, ma sono già passati venticinque anni da quando in Italia arrivò per la prima volta The Nightmare Before Christmas, il film d’animazione in stop-motion prodotto da Tim Burton che fece incrociare – con uno stile gotico-tragicomico – le festività del Natale e Halloween.
Sicuramente fu una piacevole sorpresa per tutti, trovare al doppiaggio – nel ruolo di Jack, il protagonista – Renato Zero, che non solo ottenne ottimi consensi da pubblico e critica, ma ci regalò anche delle interpretazioni musicali ancora molto apprezzate.
Quello che probabilmente, non sapete, è che Jack Skellington sta per tornare in una miniserie a fumetti dedicata a Zero, il suo cucciolo; si intitolerà Il Viaggio di Zero.

il viaggio di zero
La copertina del primo numero de “Il viaggio di zero”

The Nightmare Before Christmas avrà uno spin-off a fumetti: il Viaggio di Zero!

Quasi a festeggiare l’anniversario per i 25 anni, ecco arrivare in Italia la serie spin-off a fumetti dedicata al piccolo cane fantasma di Jack, Zero – appunto – che smarrito nella città del Natale dovrà cercare da solo la strada di casa. Al contempo Jack annullerà i preparativi di Halloween per cercare il suo fedele amico nel malcontento e trambusto generale.

Erano anni che i fan di Nightmare Before Christmas chiedevano a gran voce sequel e Spin-off, dovendo accontentarsi di qualche cameo nei giochi della serie di Kingdom Hearts e un gioco d’azione / platform intitolato “Nightmare Before Christmas : Attenti al Baubau”.

A firmare la serie a fumetti, un organico di artisti di tutto rispetto; parliamo di DJ Milky, Kei Ishiyama, Kiyoshi Arai, Dan Conner e David Hutchison. La serie – di 4 volumi – è edita da Panini Comics e uscirà insieme a Disney Planet il 15 ottobre, prima della festa di Halloween, e proseguirà il 15 dicembre – col secondo numero – a ridosso del Natale.

Non manca molto per l’arrivo del fumetto, ma riuscirà Zero a tornare a casa? Sembra che per scoprirlo toccherà aspettare la fine dell’anno.

Leggi anche:
Ray Harryhausen, tributo al mago della Stop Motion
Dark Crystal: da bambino di Labyrinth a supervisore
Fan girano Toy Story con i veri giochi del film

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close